0 Shares 13 Views
00:00:00
15 Dec

Isola dei Famosi 7: stasera si parte!

dgmag - 24 febbraio 2010
24 febbraio 2010
13 Views

E’ tutto pronto per l’inizio, questa sera, della settima edizione dell’Isola dei Famosi che prevede dodici puntante, undici di gara più un’ultima speciale, per incoronare il vincitore dell’edizione 2010 del reality prodotto da Rai e Magnolia.

I dieci famosi – dal rugbysta Denis Dallan al tronista Federico Mastrostefano, dallo chef Simone Rugiati al doppiatore Luca Ward fino allo scrittore Aldo Busi per quanto riguarda il fronte maschile; da Clarissa Burt a Sandra Milo, da Loredana Lecciso alle modelle Claudia Galanti e Nina Senicar per quello femminile – dovranno vedersela con sei personaggi non noti ma pronti a dare filo da torcere ai vip.

Simona Ventura, infatti, pur sostenendo che la squadra dei vip di quest’anno è "fortissima" ha anche aggiunto che la scelta dei non famosi è caduta su "personalità forti": "quest’anno punterei molto sui non famosi: sono molto divertenti. Alcuni sono i compagni di viaggio che vorrei trovare".

A loro, tra due settimane, si aggiungeranno quattro figli d’arte tra cui Daniele Battaglia (figlio di Dodi dei Pooh), Roberto Fiacchini (figlio di Renato Zero) e Guendalina Ruta (primogenita di Maria Teresa).

La storica conduttrice del reality ha anche affermato di tornare col solito "entusiasmo" e con una "gran voglia di Isola" dopo lo stop forzato di 1 anno e mezzo voluto dall’ex direttore di Rai 2 Antonio Marano.

A proposito del lancio di volti nuovi dopo Francesco Facchinetti (prima concorrente, poi inviato dell’Isola e ora definitivamente in carriera), tocca a Rossano Rubicondi ripeterne i passi: dopo aver animato la scorda edizione del reality, a lui toccherà guidarlo dal Nicaragua e raccontarlo nella striscia del daytime che quest’anno sarà arricchita di un angolo di talk show animato da Elena Di Cioccio e  Linda Santaguida.
 
Infine, tra le novità, un piccolo strappo alla regola resosi necessario dall’aver scritturato Aldo Busi: sin dalla prima edizione, infatti, è fatto divieto ai naufraghi di portare con sè libri o qualsiasi altro pezzo di carta stampato che potesse distrarre dall’interazione sociale.

Per questa edizione è stato invece chiesto ad Aldo Busi di compilare un elenco di testi che la produzione introdurrà a propria discrezione sull’Isola.

Loading...

Vi consigliamo anche