0 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

Isola dei Famosi 8: Nina Moric esce, Emanuele Filiberto arriva

dgmag - 6 aprile 2011
6 aprile 2011
13 Views

E’ stata eliminata all’ottava puntata dell’Isola dei Famosi 8, non riuscendo a superare la non famosa Francesca Fogar, Nina Moric che ha di fatto lasciato il posto ad Emanuele Filiberto, arrivato in Honduras proprio ieri sera.

Emanuele Filiberto prima di lanciarsi dall’aereo ha dovuto assaggiare dei piatti tipici del posto come formiconi, lombrichi e altre specialità e poi si è lanciatoe, una volta arrivato a nuoto, ha pulito il pesce come aveva dovuto fare anche Simona Ventura.

Intanto le due nominate Francesca Fogar e Nina Moric hanno dovuto scegliere tre naufraghi che si sono sottoporre alla prova "vendetta" grazie alla quale sarebbe stato decretato il nome di una persona destinata direttamente al televoto settimanale e due alle quali sarebbe andato in premio un pollo arrosto. I nomi scelti sono stati Thyago, Eleonora, Laerte.
 
La prova è consistita nel rotolarsi nel fango e portare più fango a destinazione per evitare di finire al televoto settimanale: Thyago ne porta 22,1 libre, Laerte 20,3 ed Eleonora 16,8 per cui la Brigliadori va direttamente al televoto e gli altri due in 1 minuto e 30 si gustano un pollo arrosto.

Subito dopo l’uscita di Nina Moric e l’inizio delle nomination, Simona Ventura ha proposto un baratto ad Emanuele Filiberto che ha potuto sacrificare 3 indumenti dei naufraghi in cambio di farina: 15 platani in cambio degli oggetti del tempio di Eleonora, ha rinunciato alla pasta in cambio della maschera e ha accettato una bottiglia di vino in cambio di un paio di scarpe.

In nomination è finito per il gruppo Laerte Pappalardo insieme a Eleonora Brigliadori e a Gianna Orrù, scelta dal leadet della settimana Roberta Allegretti; con la prova finale e il recupero dell’amuleto finale, Laerte si è salvato e ha mandato in nomination al suo posto Francesca Fogar.

L’arrivo di Emanuele Filiberto sull’Isola e l’uscita di Nina Moric:
 

Loading...

Vi consigliamo anche