0 Shares 19 Views 1 Comments
00:00:00
11 Dec

Italia 2, problemi di ricezione e frequenze sul digitale terrestre

7 luglio 2011
19 Views 1

Nonostante annunci in grande stile e tanta pubblicità, la partenza del nuovo canale Mediaset sul digitale terrestre, Italia 2, è stata problematica per via dei noti, e di cui spesso si parla poco, problemi della piattaforma.

Italia 2 è localizzato al numero 35 su digitale terrestre per le regioni che hanno fatto lo switch-off ovvero Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Lazio, Campania e Sardegna e si riceve anche usando parabola, decoder e tessera di Tivù Sat.

Italia 2 è distribuito all’interno del mux del Gruppo l’Espresso e per prima cosa è necessario verificare se automaticamente il canale viene ricevuto; in caso contrario è necessario sintonizzarlo manualmente per fare in modo che vada ad individuare le giuste frequenze di trasmissione.

Se neanche in questo modo si riesce a vedere Italia 2, non resta che resettare il decoder o la tv con decoder incorporato per poi riprovare la sincronizzazione che, se non va a buon fine, dipende dall’assenza di segnale.

In linea teorica chi già vede Cielo e Pokermania 24, che presentano lo stesso problema, dovrebbe ricevere Italia 2 senza alcun problema.

Le frequenze di trasmissione di Italia 2 per le regioni in cui è stato effettuato lo switch off sono 658 MHz nella banda UHF su canale 44 e 826 MHz sempre nella banda UHF e in Sardegna su canale 65.

Queste sono le frequenze di trasmissione nelle zone in cui non è ancora stato effettuato lo switch off:

– Genova: canale 23, frequenza 490 MHz nella banda UHF
– Imperia: canale 67, frequenza 842 MHz nella banda UHF
– La Spezia: canale 34, frequenza 578 MHz nella banda UHF
– Firenze, Pistoia, Prato: canale 26, frequenza 514 MHz nella banda UHF
– Livorno e Pisa: canale 40, frequenza 626 MHz nella banda UHF
– Massa-Carrara: canale 38, frequenza 610 MHz nella banda UHF
– Ancona: canale 39, frequenza 618 MHz nella banda UHF
– Pescara: canale 44, frequenza 658 MHz nella banda UHF
– Ascoli Piceno: canale 44, MHz 658 nella banda UHF
– Bari: canale 69, frequenza 858 MHz nella banda UHF
– Brindisi e Lecce: canale 06, frequenza 184.50 MHz nella banda VHF
– Cosenza: canale 26, frequenza 514 MHz nella banda UHF
– Vibo Valentia: canale 58, frequenza 768 MHz nella banda UHF

Vi consigliamo anche