0 Shares 9 Views
00:00:00
17 Dec

L’Infedele di Gad Lerner salta per par condicio e lui se ne va

dgmag - 1 marzo 2010
1 marzo 2010
9 Views

La par condicio miete vittime e così, dopo le direttive relative alla campagna elettorale in relazione alle prossime elezioni regionali di fine mese, arriva un altro colpo a preoccupare ancora di più.

La puntata di stasera de L’Infedele, il programma di Gad Lerner in onda su La 7, non andrà in onda in quanto, trattando del caso Fastweb-Telecom Sparkle, avrebbe potuto intaccare le questioni legate alla par condicio e violare le regole relative alla trasmissione di informazioni relative alle indagini in corso da parte dell’autorità giudiziaria.

Lerner non ci sta e fa sapere di essere stato messo alle strette e che "la decisione di rimandare la puntata è avvenuta con il mio dissenso" nonostante si fosse deciso tutto, compresi gli ospiti della settimana che dovevano essere Nicola Gratteri, Francesco Micheli, Massimo Mucchetti, Cecilia Guerra, Vittorio Malagutti e Ugo Maria Tassinari.

Al posto de L’Infedele di Gad Lerner sarà trasmesso un film perchè, ha fatto sapere il direttore de La 7 Lillo Tombolini, "non c’era proprio il tempo di poter mettere in piedi una nuova puntata, tanto più con le complicazioni che il regolamento sulla par condicio introduce".

La vicenda Lerner ricorda da vicino quella di cui fu protagonista lo scorso anno Enrico Mentana che lasciò Matrix per dissenso dopo che Canale 5 decise di mandare in onda il Grande Fratello invece di una puntata relativa all’eutanasia in relazione alla morte di Eluana Englaro.

Loading...

Vi consigliamo anche