La pupa e il secchione è tutto falso

In attesa della seconda edizione in programma per il prossimo anno, si ricomincia a parlare de La pupa e il secchione, il reality rivelazione di un paio di anni fa condotto da Federica Panicucci ed Enrico Papi.

A scatenare polemiche sono le dichiarazioni di Nora Amile, ex concorrente del reality, che nel corso di un’intervista ha dichiarato di aver fatto la stupidina solo perchè gli autori l’avevano scelta per fare questo.

"Ho fatto la cretina perché me lo chiedevano, avrei fatto qualunque cosa pur di stare in tv. Oggi devo continuamente dimostrare che non sono tonta. Al programma davo la risposta più divertente piuttosto che quella giusta. Era quello che volevano. Non ho pensato alle conseguenze. E poi fa parte della donna ocheggiare. Mi dicevano di fare la svampitella e io, pur di rimanere lì, ci stavo", ha detto la Amile intervistata da Barbara D’Urso.

La pupa e il secchione si basa sull’idea che un gruppo di ragazze "stupide" possa convivere con un gruppo di ragazzi "secchioni" per verificare cosa può succedere in caso di contaminazione tra le due tipologie umane.

La D’Urso ha cercato di frenare Nora Amile ma la ragazza era sfrenata e le sue parole un fiume in piena: "gli autori però non lo sapevano che fingevi".

E la Amile: "secondo me sì. Anche alcuni da casa se ne sono accorti".

La Endemol intanto continua a cercare 5 ragazze bellissime e 5 ragazzi intelligentissimi per la prossima edizione de La pupa e il secchione ma dopo le rivelazioni di Nora Amile sembra tutto più difficile che mai…