La seconda stagione di Skins su Jimmy

Realistica e tagliente, prosegue in esclusiva su Jimmy con la seconda inedita stagione Skins, teen-drama senza censure prodotto per Channel 4 e ispirato, scritto e interpretato da teenager: con la supervisione del creatore Bryan Elsley, giovani studenti, musicisti, artisti, attori hanno direttamente collaborato alla creazione della serie per ottenere situazioni, storie e dialoghi assolutamente veritieri.

I 10 nuovi episodi di Skins seguono da vicino gli sviluppi legati alla vita di ciascun personaggio, ai suoi problemi, alle sue vicende personali e sentimentali e andranno in onda su Jimmy, il giovedì alle 21.30 circa in versione doppio audio (italiano-inglese) dal 19 giugno prossimo.

Incentrata sulla vita di Tony, Sid, Cassie, Michelle, Chris, Jal, Anwar, Maxxie, Abigail e Effy, un gruppo di amici tra i 16 e 17 anni che frequentano lo stesso college a Bristol, Skins parla con un linguaggio molto diretto e lontano dagli stereotipi delle serie di questo genere.

Nella prima stagione sono stati descritti, episodio dopo episodio, tutti i personaggi e i loro problemi e nella seconda la trama diventa più complessa e si apre con una serie di eventi pieni di incognite; l’ultimo episodio della prima stagione ha visto i ragazzi alle prese con diversi drammi, alcuni dei quali piuttosto gravi. Dopo la partenza di Cassie per la Scozia, seguita a un periodo passato in clinica, Sid non si da pace, ha capito troppo tardi di essere innamorato di lei.

Nel frattempo Anwar, al party organizzato dalla madre per i suoi diciassette anni, ha finalmente incontrato la tipa giusta per lui, una giovane connazionale con le idee piuttosto chiare in fatto di sesso. Nella vita della prof. Angie è invece ricomparso il suo ex fidanzato Mervin e Chris non accetta il fatto, tanto più che sospetta sia gay.

Michelle, esausta per il suo comportamento, ha rotto la relazione con Tony ma proprio quando lui si rende conto di aver sbagliato tutto e di esserne innamorato, accade un evento veramente tragico: mentre cerca di telefonarle, un camion lo investe e finisce in ospedale. Il gruppo di ragazzi si stringe al letto di Tony e tutti, ognuno a suo modo, si daranno parecchio da fare per risvegliarlo dal coma.

Skins ritrae le emozioni di un gruppo di persone in procinto di diventare adulte: si parla di amore e sesso, droga e anoressia, ma soprattutto la serie è attentamente rivolta ai rapporti tra i giovani, alle loro regole e aspettative.

L’intenzione della produzione non era quella di parlare dei soliti problemi con l’occhio dell’adulto ma affrontarli, non senza umorismo tagliente, in modo tale che i giovani potessero veramente riconoscersi nei protagonisti.