Le invasioni barbariche di Daria Bignardi chiudono

Stasera alle 21:10, in diretta su La7, chiude Le invasioni barbariche di Daria Bignardi, dopo 4 anni, 82 puntate trasmesse e centinaia di ospiti.

Il programma è diventato nel corso degli anni un evento di portata nazionale: nel complesso, infatti, quasi 7 italiani su 10 hanno seguito almeno una puntata della trasmissione.

Nell’ultima stagione Le invasioni barbariche sono diventate un appuntamento settimanale per quasi 7 milioni di persone: la share media è pari al 4,2% con un ascolto medio di quasi 900mila spettatori a puntata.

Protagonisti delle interviste della decima e ultima puntata il presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, il cantautore Ivano Fossati e l’attrice Lella Costa.

Il primo talk show vedrà come ospite Ugo Gregoretti, che in un confronto col giornalista Vittorio Zincone parlerà di come si racconta un paese attraverso le sue indimenticabili inchieste filmate realizzate nell’Italia degli anni ’60.

Nel secondo, invece, si parlerà degli italiani che scappano all’estero e non ne vogliono più sapere dell’Italia; stanno meglio loro o chi rimane? Ne discutono il giornalista sportivo Bruno Pizzul, l’attore comico Andrea Rivera, l’onorevole del Pdl Michaela Biancofiore, il compositore Cesare Picco e il conduttore di Radio2 Matteo Bordone.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair lo scorso settembre, Daria Bignardi aveva annunciato il suo trasferimento in Rai nel 2009: "da gennaio lavorerò a un nuovo progetto che spero sarà pronto entro primavera. Torno a Rai Due, la rete dove ho esordito in video quasi quindici anni fa, dopo anni di redazione a Rai Tre".

Peccato per Le invasioni barbariche ma a questo punto lo scettro di regina de La 7 passa nelle mani di Ilaria D’Amico, sempre più a suo agio con il suo Exit.