Lina del GF8 a giudizio davanti all’Ordine dei medici

Già tagliata fuori dalla scuola di specializzazione in chirurgia maxillo-facciale, Lina Carcuro del Grande Fratello 8 tra una comparsata e l’altra è stata ascoltata dall’Ordine dei Medici di Napoli in merito ai suoi comportamenti non certo ortodossi tenuti all’interno della Casa del GF8 insieme al cumenda Roberto.

Lina dovrà presentare "entro 8 giorni una memoria scritta sull’accaduto, che verrà poi valutata dalla stessa Commissione", come ha spiegato il presidente dell’Ordine dei medici di Napoli, Giuseppe Scalera.

La memoria scritta dovrà passare al vaglio della Commissione e, in seguito, a quello del Consiglio dell’Ordine. Solo poi si potrà arrivare a un giudizio definitivo sulla vicenda e ad eventuali sanzioni disciplinari.

"Tutto, comunque", ha aggiunto il presidente dell’Ordine, "dovrebbe risolversi nel giro di 45 giorni".

Lina Carcuro è stata accusata di aver violato l’articolo 1 del codice deontologico che regola la professione medica e nello specifico di aver tenuto un atteggiamento indecoroso per via della professione che svolge.

A giudicare dall’esterno sembra comunque che l’Ordine non infliggerà una chissà quanto esemplare punizione a Lina, semmai ce ne fosse bisogno e che la Carcuro, nonostante i buoni propositi, continui a preferire la televisione e il mondo dello spettacolo al camice.

Sempre perchè tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare e la coerenza!