0 Shares 7 Views 7 Comments
00:00:00
14 Dec

Lorenzo Crespi a Domenica In, polemica con Milly Carlucci

8 marzo 2010
7 Views 7

Se Lorenzo Crespi voleva tornare a far parlare di sè, ha trovato uno dei modi migliori per farlo: contestare il programma che lo ha fortemente voluto, in questo caso Ballando con le stelle 6.

Dopo aver abbandonato lo studio e non essersi presentato, peraltro spiegando la sua versione dei fatti, Crespi è stato protagonista anche se non presente in studio di parte della puntata di Domenica In andata in onda ieri.

Durante l’Arena Massimo Giletti, infatti, ha ospitato Milly Carlucci e le coppie semifinaliste del programma e ha mandato in onda  un’intervista registrata in cui Crespi ha chiesto "umilmente scusa al pubblico italiano" ribadendo di sentirsi "un uomo libero".

"Per prima cosa", ha dichiarato l’attore, "vorrei umilmente chiedere perdono al pubblico italiano, a tutti coloro che da sei settimane non ha fatto altri che sostenermi, televotarmi, appoggiarmi, rispondendo a qualsiasi attacco" aggiugendo di "aver rinunciato già negli ultimi cinque anni al programma: l’avevo detto, non sono fatto per i reality. E mi avete assicurato tutto quello che non è mai accaduto. Crespi è un uomo libero, muore di fame ma al regime non si piega".

Milly Carlucci, non certo impreparata, ha replicato: "innanzitutto non siamo un reality, ma un talent show di ballo in cui campioni, sia amatori che professionisti, insegnano o tentano di insegnare ai personaggi a diventare loro partner. Non era la prima volta che Lorenzo se ne andava dal programma, ma lo abbiamo sempre riacciuffato".

Ed è intervenuto sul caso Crespi anche Emanuele Filiberto di Savoia che in collegamento da Parigi ha dichiarato: "Crespi è meglio che non si faccia più vedere, perchè vedo un gran sorriso su tutti voi ed è stato molto meglio così".

Ricordando la sua esperienza a Ballando: "sono entrato che non sapevo ballare. Ogni settimana ho dato il massimo, non sono diventato il ballerino migliore, ma sono arrivato fino in fondo. Se avessi dovuto lasciare il programma ogni volta che ero stanco o che venivo attaccato, non sarei andato avanti".

L’intervista a Lorenzo Crespi:

Loading...

Vi consigliamo anche