Lost, ultima puntata nel 2010

La notizia rischia di suscitare animose proteste e vivaci dibattiti: il serial televisivo Lost chiuderà i battenti nel 2010, con la 119ma puntata che andrà in onda dopo 48 episodi divisi in tre stagioni da 16 puntate l’una.

E’ stata l’emittente statunitense Abc a dare la notizia sostenendo di aver già incaricato Damon Lindelof e Carlton Cuse, i produttori esecutivi della serie, di mettere mano ad altre due stagioni di Lost diluite in tre anni.

“A causa della natura unica di Lost, abbiamo sempre saputo che avremmo dovuto fissare una data certa per il finale anche per preservare l’integrità e la forza della serie”, ha detto Steve Person, presidente della Abc che ha poi aggiunto che “Lost rimane una delle migliori serie mai prodotte finora”.

Soddisfatto della decisione anche il produttore Carlton Cuse secondo cui “sapere quando finirà è un’incredibile liberazione. E’ come correre una maratona: ora sappiamo per la prima volta anche dove sta il traguardo”.

Va detto che gli ascolti di Lost sono in continuo calo negli Usa e i telespettatori si lamentano perchè la storia inizia ad avere poco senso e non si riesce a comprendere quale sia il naturale fine di tutto; “il 23 maggio negli ultimi cinque minuti dell’ultima puntata di questa stagione gli spettatori avranno finalmente un quadro alquanto preciso sull’evolversi della trama”, ha per questo fatto sapere Carlton Cuse.

Nonostante ciò, Lost è una delle 10 serie più viste dal pubblico tra i 18-49 anni, è la più registrata della tv americana e tra le più scaricate da Internet.

La terza stagione di Fox arriverà in Italia su Fox il prossimo autunno.