0 Shares 16 Views
00:00:00
16 Dec

Maurizio Costanzo a Chiambretti Night domani sera

dgmag - 12 ottobre 2009
12 ottobre 2009
16 Views

E’ una puntata speciale tra l’Amarcord, il presente e il futuro del piccolo schermo (ma non solo), quella di Chiambretti Night in onda domani a mezzanotte su Italia 1), interamente dedicata ad uno dei volti più rappresentativi della televisione italiana: Maurizio Costanzo.

Il celebre presentatore, ospite in studio alla ripartenza del suo Maurizio Costanzo Show su Canale 5 e alla vigilia della scadenza del contratto con Mediaset nel dicembre di quest’anno, è al centro di un appuntamento che per l’occasione diventa una Costanzo Night che lo stesso Costanzo chiosa come “una serata tra il vero e il verosimile”.

Si parte dagli esordi di Bontà loro: “non costava nulla", ricorda Costanzo che si autodefinisce "importatore sano di talk show” perchè "le poltrone erano prese dal magazzino della Rai, l’idea dello sgabello nacque perché non c’era spazio tra le poltrone”.

Il discorso si allarga sui talk show di oggi (“Difficile fare un talk con i volti di quell’epoca, gli stravaganti non li trovi più, i reality show hanno rovinato tutto. Fare un talk show con il tuo nome è l’unico modo per non farselo fregà!”); la televisione di oggi (“c’è chi la fa bene e chi la fa male, c’è troppa improvvisazione, troppa gente improvvisata, questo lavoro richiede preparazione seria, si improvvisa solo se si è padroni dell’argomento; si è mai visto fare il Presidente della Rai uno che sa fare televisione?”); David Letterman, con cui Costanzo strinse un gemellaggio televisivo e andò ospite del suo show (“ha fatto bene a confessare i suoi tradimenti in diretta tv, avrei fatto lo stesso”).

I ricordi di Telesogno (“una televisione del pubblico”), quelli del matrimonio con Maria De Filippi (“quello che è andato meglio…il giorno del matrimonio, Berlusconi e Rutelli duettarono cantando ‘Roma non fà la stupida stasera’, accompagnati al piano da Confalonieri: mi vorrei ammazzare per non avere quelle immagini…!”), la dieta (“ero dimagrito così tanto che mi facevo pena: bisogna stare nei limiti”).

Alla puntata partecipano il padre putativo di Costanzo, Angelo Guglielmi e Gianni Boncompagni, compagno di scorribande tv fin dagli esordi radiofonici del futuro presentatore del Costanzo Show.

Loading...

Vi consigliamo anche