Medici miei, Covatta e Iacchetti medici in prima linea

Martedì 2 settembre 2008 arriva in prima serata su Italia 1 l’inedita sit-com Medici miei, con Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta nei panni dei due medici più improbabili della televisione italiana.

C’è una clinica privata, la Sanabel, in cui lavorano tre amici: Enzo (Enzo Iacchetti), il chirurgo diagnostico; Gianni (Giobbe Covatta), il primario, e Francesco (Alessandro Sampaoli), l’anestesista. Il legamedi vecchia data che li unisce è di allegra e giocosa goliardia, anche se diverso è l’approccio di ognuno verso il proprio lavoro e verso i colleghi.

Enzo (Iacchetti) è un medico capace e coscienzioso, animato dalla volontà di far davvero del bene ai propri pazienti e da un’indole bonariamente ironica, ma è anche affetto in qualche modo da una forma della ben nota sindrome di Peter Pan, che lo rende pieno di simpatiche trovate.

A condividere con Enzo fatti e misfatti è il suo più grande amico: il primario, Gianni (Covatta). In qualche modo il suo mestiere riesce pure a farlo, ma in realtà non pensa ad altro che alle donne e fa di tutto per avere le più belle pazienti, le più procaci infermiere, le più seducenti dottoresse.

Come in ogni gruppo d’amici che si rispetti, anche tra i nostri medici non può mancare il capro espiatorio, l’anestesista Francesco (Sampaoli), altrimenti e affettuosamente ribattezzato “gasista”, anima bella della clinica, costantemente vessato in maniera giocosa, ma persistente, dai più scaltri Enzo e Gianni.

Tra i nemici dei nostri medici c’è l’altera, rigida, ma bellissima Anna Durkheim (Federica Bonani), il nuovo direttore amministrativo della clinica che solo per caso coincide con la temibile e temuta ex moglie di Enzo e Riccardo Monatti (Giacomo Valenti), il cinico proprietario della clinica Sanabel, appena ereditata dal defunto padre, che è in tutto peggio dei suoi dipendenti e sempre a caccia di guadagni.

Accanto a questi personaggi una equipe di “specialisti” composta da Elisabetta Canalis (la Dott.ssa Vittoria Colombini, bella tirocinante raccomandata perché nipote del proprietario della clinica) , Eleonora Pedron (l’infermiera Nora, bella e svampita, passione segreta di Enzo), Bedlu Cerchiai (il dott. Brambilla, tirocinante di colore, col “tipico” accento milanese), Antonio Cupo (Dott. Anthony Ross, il bel radiologo di origini americane che fa perdere la testa a tutto lo staff femminile dell’ospedale), Gianluca Impastato (Dott. Impastato, tirocinante volenteroso ma goffo).

La squadra medica capitanata da Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta è pronta a prendersi cura del pubblico televisivo di Italia 1 da martedì 2 settembre 2008 in prima serata.