0 Shares 6 Views
00:00:00
13 Dec

Mesina all’Isola dei Famosi 7 spacca tutti

21 ottobre 2009
6 Views

Inevitabile come previsto è arrivata la polemica circa la presunta partecipazione di Grazianeddu Graziano Mesina all’Isola dei Famosi 7, e probabilmente era quello che chi di dovere voleva succedesse.

Lui dice di non saperne niente: "nessuno mi ha ancora ufficialmente contattato, ma se dovessi partecipare all’Isola dei famosi non vorrei trovarmi nelle sabbie mobili o in mezzo ai serpenti. Ho letto anch’io la notizia sui giornali, ma per ora non c’è niente. Se mi chiameranno, vedremo. Devo fare alcune valutazioni sia sul posto dove si svolgerà la trasmissione, sia sul senso della mia eventuale partecipazione".

La politica però si è subito spaccata tra chi è a favore e chi è contrario all’eventuale partecipazione di Mesina al reality di Rai 2.

Il presidente della Repubblica Francesco Cossiga ha sottolineato Mesina ha pagato il suo debito con la giustizia e dunque non si può porre assolutamente il problema: "non capisco perché all’Isola dei Famosi ci possano andare alcune sgallettate e lui no. Mesina ha pagato tutto. Svolge l’attività di guida turistica con un’agenzia per girare nei luoghi in cui egli ha banditato e ha dei carabinieri tra i suoi amici".

Simonetta Licastro Scardino del Pdl, componente della Commissione Politiche dell’Unione europea e della Commissione Difesa del Senato, sostiene invece che la questione sia tale da approdare in Parlamento: "presenterò immediatamente un’interrogazione parlamentare per bloccare la partecipazione di Mesina all’Isola dei famosi. È assolutamente immorale pensare di utilizzare soldi pubblici per ingaggiare un criminale che si è macchiato di reati ripugnanti come il sequestro di persona".

Contrario alla presenza di Mesina all’Isola dei Famosi il presidente dei senatori Udc Gianpiero D’Alia: "mi auguro che sia un falso scoop giornalistico che presto verrà smentito. La ricerca disperata dello share non può calpestare il rispetto per le vittime dei suoi delitti".

Vi consigliamo anche