0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

Il modulo per la disdetta di Sky e tutte le informazioni

dgmag - 26 febbraio 2013
26 febbraio 2013
19 Views

Se siete tra quelli che vogliono, per motivi economici o personali, inviare la disdetta a Sky per rescindere il contratto che lega con la pay tv di Murdoch sappiate che da qualche mese proprio l'azienda ha deciso di rendere disponibili i moduli per espletare tutte le operazioni necessarie alla chiusura del contratto.

Sky mette infatti a disposizione qui un modulo da riempire per essere ricontattati da un operatore, che presumibilmente vi offrirà un nuovo contratto più vantaggioso del precedente (come rilevato da tantissime persone che hanno provato a disdire), oppure se si è già deciso di disattivare il servizio tre moduli da riempire e rispedire: un modulo disdetta a scadenza contratto, un modulo recesso per chi vuole chiudere il contratto entro i primi 10 giorni dalla sottoscrizione e un modulo per il recesso non a scadenza avvalendosi dunque della legge Bersani.

La rescissione del contratto si intende completata solo dopo aver riempito i moduli ed averli inviati via raccomanda a/r a Sky per cui non sono valide rescissioni telefoniche se non seguite dalla lettera firmata così come non sono ammissibili tentativi di incutere terrore negli utenti da parte degli operatori Sky al telefono: nel caso in cui un operatore Sky vi contatti e vi parli di penali assurde, ricordate sempre di citare la legge Bersani che ha abolito le penali in caso di recesso anticipato e permette a Sky di trattenere solo 11-53 euro per la disattivazione del servizio più la restituzione del decoder a meno che il decoder non sia stato acquistato.

La procedura per disattivare Sky è molto semplice: la prima cosa da fare è compilare il modulo inserendo tutti i dati, compresi quelli relativi al metodo di pagamento utilizzato, quindi inviare tutto via raccomandata a/r a Sky – Casella Postale 13057 – 20141 Milano. Nell'attesa che arrivi l'avviso di ricevimento è bene continuare a pagare Sky fino alla fattura relativa al mese successivo alla data di ricezione della raccomandata e nel frattempo comunicare alla banca o all'istituto di credito che il pagamento di Sky è previsto solo fino alla fattura relativa al mese successivo alla data di ricezione della raccomandata.

Una volta ricevuta la raccomandata Sky è solita chiamare per proporre alternative e se il cliente non accetta staccherà il servizio alla fine del mese successivo alla data di ricezione della raccomandata; a questo punto il cliente entro 30 gg dalla data di chiusura del contratto deve restituire il decoder (a meno che non sia stato acquistato) e la smart card facendosi rilasciare la fattura.

Loading...

Vi consigliamo anche