0 Shares 8 Views
00:00:00
15 Dec

Montalbano con il botto: 34,2% di share!

Lea Stazi - 17 aprile 2013
17 aprile 2013
8 Views

Lunedì sera è andata in onda, su Rai1, la prima puntata ( “Il sorriso di Angelica”) della nuova serie di Montalbano, il personaggio nato dalla straordinaria penna di Andrea Camilleri. È tornato il caro commissario che ama la buona cucina siciliana, le belle donne, che sta con i no-global e che si farebbe incarcerare pur di proteggere un albero centenario! La prima di quattro è andata, ed è stata una puntata davvero con il botto! Abbiamo trovato un Luca Zingaretti sexy e molto fragile che cede subito alle moine di una bella Angelica: la trentenne che lo seduce pur di avere vendetta verso un usuraio.

E questo forse è il Montalbano che piace alle donne! L’impassibile uomo, l’imperscrutabile commissario tutto di un pezzo che si scioglie di fronte alla bellezza femminile, ha tenuto fermi sul divano circa 8.663.000 telespettatori! Per il Corriere della Sera il format però non convince: troppa spending review, crisi economica, episodi lacrimevoli. Nella puntata di lunedì si fa riferimento ai problemi che Livia, non più interpretata da Katharina Bohem bensì da Lina Perned, ha incontrato sul posto di lavoro e, andando avanti, si è parlato, forse in maniera troppo forzata, della crisi come se fosse un atto dovuto! "Contestualizzazione coatta"?

Dopotutto la leggerezza delle scene, le gag con Catarella, le battute pungenti con Mimì permettono di sorvolare su questi piccoli dettagli; è vero che gli sceneggiatori hanno un po’ rimischiato e riproposto vecchi stili già rivisti, ma inserire nei primi due minuti della puntata un commento di Andrea Camilleri che spiega come sia nata l’idea del romanzo da cui è tratto l’episodio, è geniale! Occorre dire che Camilleri è sempre stato restio ad apparire in TV e un suo intervento di queso tipo è davvero una chicca da non perdere. E a noi resta solo da dire: bentornato commissario!

Lea Stazi

Loading...

Vi consigliamo anche