0 Shares 8 Views 1 Comments
00:00:00
11 Dec

Music Summer Festival: domani la finalissima su Canale 5

LaRedazione
24 luglio 2013
8 Views 1

Il Music Summer Festival – Tezenis Live, è una gara tra giovani cantanti, nella quale i voti alle canzoni presentate sono date da alcune superstar della canzone italiana con lo slogan è la musica che vota la musica. Tra gli ospiti della serata finale ci sono Francesco De Gregori e Marco Mengoni.

I giovani cantanti che saliranno sul palco per cercare di ottenere il successo in questa manifestazione sono Bianca Atzei, Clementino, Coez, Greta, Antonio Maggio e Andrea Nardinocchi, tra i quali uscirà il vincitore dell’edizione 2013 del Music Summer Festival. Oltre ai cantanti più affermati i voti saranno espressi anche da un gruppo di esperti musicali e professionisti del settore.

Prima della serata finale si sono svolte nelle scorse settimane altre 3 tappe che hanno decretato come vincitori parziali Clementino nella prima, Greta nella seconda ed Antonio Maggio nella terza. Oltre a De Gregori e Mengoni, molti saranno i nomi noti che saranno ospiti della serata sul palco romano, tra i quali Mario Biondi, Eros Ramazzotti, Antonello Venditti, Simona Molinari, Neffa, Nek, Fiorella Mannoia, Moreno, ed i gruppi dei Negrita, ed i Pooh.

A dare respiro internazionale alla manifestazione la presenza del cantautore inglese John Newman e la band 1975. Alcuni spazi sono riservati anche alla musica dance, con il concorso dal titolo Best DJ, organizzato da Gabry Ponte con la conduzione di Angelo Baiguini, uno degli speaker della radio privata RTL 102.5, che trasmetterà anch’essa in diretta la serata. Un ospite veramente speciale sarà poi PINO, il pinguino doppiato da Elio, che anche in questa estate è testimonial di Vodafone. Per lui esibizione in stile rapper con la sua hit dell’estate. Il Music Summer Festival – Tezenis Live, ha preso il posto di programmi molto seguiti dal pubblico durante la stagione estiva Un disco per l’estate e Festivalbar, ancora oggi indimenticabili per molti italiani che li hanno seguiti per decenni sia sotto il palco che davanti al televisore.

Vi consigliamo anche