0 Shares 9 Views 1 Comments
00:00:00
18 Dec

Pane e libertà con Pierfrancesco Favino su Raiuno

dgmag - 15 marzo 2009
15 marzo 2009
9 Views 1

Andrà in onda oggi e domani in prima serata su RaiUno Pane e libertà, la miniserie che racconta la storia del segretario della Cgil Giuseppe Di Vittorio interpretato da Pierfrancesco Favino.

Nelle due puntate viene così raccontata la vita privata e pubblica del leader sindacale che fu capo della CGIL dal 1945 al 1957, quando morì, e si pone l’accento sugli anni difficili in cui il sindacalista operò e sugli scontri con Togliatti: il primo sulla condanna staliniana dei socialfascisti, il secondo sul patto Molotov-Ribbentrop e il terzo sull’Ungheria, quando il capo del partito fece addirittura piangere il capo del sindacato.

Sindacalista, padre della Cgil, la sua grandezza “è stata quella di saper toccare il cuore della gente non solo quella di essere stato un militante politico. È una grandezza contraddittoria ed epica: da analfabeta miserabile e affamato diventa la guida di tutti i lavoratori italiani attraversando mille difficoltà e superando mille avversari. È la vita e la storia di un uomo che lotta sempre praticamente da solo anche se assieme agli altri, che ha bisogno degli altri ma che si trova molto spesso da solo contro tutti, anche contro quelli che dovrebbero stare dalla sua parte”, dice Alberto Negrin che firma la regia della miniserie per Palomar.

Pane e Libertà è la storia di un combattente che sapeva parlare alla gente, partito da contadino analfabeta di Cerignola, in Puglia, e diventato la guida di tutti i lavoratori italiani.

Attraverso il racconto della vita e dell’impegno del dirigente, Pane e Libertà ripercorre i difficilissimi anni del dopoguerra e della ricostruzione del Paese raccontando allo stesso tempo l’Italia di oggi, in perenne e precario equilibrio tra il volere e il potere in un momento in cui la disaffezione e i problemi sormontano tutto il resto.

Loading...

Vi consigliamo anche