Pedofilia e Vaticano, Google rimuove il video

A seguito delle polemiche dei giorni precedenti, Google e YouTube hanno rimosso il video shock sullo scandalo dei preti pedofili Sex crimes and the Vatican.

In realtà la motivazione ufficiale relativa alla rimozione è legata al fatto che il video violerebbe i diritti d’autore detenuti dalla Bbc Inc. in quanto l’emittente inglese ha venduto i diritti per la trasmissione del documentario in Italia alla Rai e il video andrà in onda il 31 maggio nel corso della trasmissione Annozero di Michele Santoro.

Ma non si può escludere che la rimozione del video sia legata alle proteste del Vaticano che non ha esitato a scagliarsi contro la presenza online del video definendolo “un’infame calunnia via Internet”.

Scomparso così sia da YouTube che da Google, Sex crimes and the Vatican è ancora disponibile sulle reti peer to peer, su Libero su quei siti che invece di linkare a YouTube hanno scaricato il filmato, forse per precauzione, sul proprio server. Beppe Grillo docet.