0 Shares 10 Views
00:00:00
14 Dec

Perché Belen e Stefano sono stati ‘censurati’ a Studio 5

LaRedazione
22 luglio 2013
10 Views

La sonnolenza tipica che l’estate provoca sembra far breccia anche nella trasmissione del Signorini nazionale che, reduce dagli ascolti davvero poco trionfalistici del suo programma Studio 5, sta invece spopolando sul web come trasmissione censura-tutto. Eppure è strano, perché in un format dedicato alla storia di canale cinque, davvero non ti aspetti questo tipo di atteggiamento.

E se poi a essere censurati sono i protagonisti di tanto sano gossip estivo come la bella Belen e l’anonimo Stefano, allora qualche domanda sorge spontanea. Domande che si uniscono a quelle inerenti a una puntata (la terza) che, in fatto di tagli, sembra più inesorabile di quelli che da mesi vanno auspicando i fautori del Movimento 5 Stelle! Va bene non chiamare in causa Claudio Lippi (che, sempre sul web, rivendica la sua importanza capitale nella storia di questa rete e sbraita contro Piersilvio Berlusconi), va bene anche non trasmettere l’ironico intervento di Enrico Mentana che, raccontando il suo esordio alla conduzione del Tg 5 fa un riferimento all’ex premier, il padre-padrone Silvio, però tagliare un intero passaggio d’intervista (tra l’altro quello più interessante) fra Belen e Stefano ci sembra troppo.

Perché è questo che fa discutere. Caliamo un velo pietoso sulla conduzione di una trasmissione davvero poco esaltante ma che, in queste sere estive può anche essere accompagnata tra uno sbadiglio e una fetta di cocomero. No, quello che dispiace è l’insensatezza dei tagli: non fa gola a tutti sentire Belen affermare che l’incidente avuto in moto con il suo fidanzato era forse dovuto alle invidie che i due si sono tirati addosso? Pezzo, tra le altre cose, mandato in onda nelle anteprime di Studio Aperto e poi tagliato dal programma.

A questo punto vorremmo capirci qualcosa anche noi, chiedendoci: perché tagliare questa parte dell’intervista? Forse vanno bene soltanto le parti in cui Belen mostra il suo corpo, oppure quando parla che è diventata una madre felice e che fa sesso quotidianamente? A queste domande dovrebbe rispondere Signorini perché, se davvero Belen fa alzare gli indici d’ascolto (e non solo quelli), qualcosa per risollevare le sorti di questo flop estivo dovrà pure inventarsi.

Ed è forse proprio questo il punto: inventarsi dei tagli, creare queste censure per farsi parlare addosso, suscitando sul web l’interesse per una trasmissione che di interessante ha quasi poco o nulla. E allora alziamo il calice di vino bianco (rigorosamente freddo, visto il caldo) e brindiamo a queste abili mosse che il conduttore sta usando. Si sa, l’arguzia si vede nei momenti del bisogno e si fa quel che si può. Ora la curiosità di tutti è incentrata sulla prossima puntata, nel vedere che cosa sarà omesso oppure no, perché è da questo punto di vista che Signorini, vecchia volpe, ne esce vincitore.

Loading...

Vi consigliamo anche