Raccontami 2, su Rai 1 dal 12 ottobre

Dopo il successo della prima serie, tornano su Rai 1 le vicende della famiglia Ferrucci in Raccontami 2, in onda in prima serata da domenica 12 ottobre.

Attraverso lo sguardo di Carlo, il figlio più piccolo dei due protagonisti Massimo Ghini e Lunetta Savino, verranno raccontati i ricordi, le emozioni e la vita quotidiana del triennio 1964 – 1966.

La storia di Raccontami 2 si apre con Luciano e Elena che diventano nonni ma la cerimonia del battesimo per la primogenita di Andrea e Francesca viene disturbata dall’arrivo di un misterioso giovane greco di nome Rocco e solo il pronto intervento di Padre Negoziante impedisce che la festa si tramuti in tragedia: qual è il filo che lega il destino di quel giovane e della sua sorellina alla famiglia Ferrucci?

Altri misteri si addensano attorno a loro: in particolare quello del maresciallo Mollica che, venuto a Roma in occasione della sfilata del 2 giugno, dopo aver incontrato Anna per cui prova da sempre un sentimento amoroso profondo anche se non dichiarato, sparisce nel nulla. E proprio Anna, che ora lavora nell’ufficio del suo fidanzato, l’avvocato Terenzi, indagherà sulla vicenda contro il parere di tutti fino ad arrivare a clamorosi risultati.

Ad andare controcorrente è anche Andrea che, divenuto socio in affari di Luciano nella ditta Ferrucci e figlio, si ribella al padre imponendogli il grande salto nel mondo degli appalti pubblici, scelta foriera di un drammatico scontro tra i due e di difficoltà a non finire.

Ma anche Titti, che si libera della delusione amorosa per Guido grazie a un improbabile patto sentimentale con un giovane compagno di università di nome Ernesto, provoca problemi a non finire ai suoi genitori con il suo scontroso rifiuto delle regole, la sua ansia di nuove esperienze, la sua fuga a Barbiana per conoscere don Milani e il suo trasferimento a Torino per partecipare a uno dei primi esempi di “università critica” in Italia.

Tra minigonne e capelloni, contestazione e chitarre elettriche la famiglia Ferrucci sembra sfaldarsi a poco a poco sotto la pressione dei nuovi modelli di vita; dopo molti sconvolgimenti e molte risate, il mondo dei Ferrucci ritroverà un suo equilibrio e durante l’alluvione di Firenze la famiglia riuscirà ad evitare il naufragio.

Frammenti di  memoria collettiva con gli oggetti, i costumi, le musiche, i film e  il repertorio televisivo dell’Italia di quegli anni in 13 puntate da domenica su Rai 1.