0 Shares 13 Views
00:00:00
14 Dec

Riparte Glee con il ricordo di Cory Monteith

Gianfranco Mingione
27 settembre 2013
13 Views

Riparte la quinta stagione con il ricordo di Cory Monteith. La nuova stagione prenda il via nel nome del ricordo di uno dei suoi protagonisti, l’attore Cory Monteith. Poco più trentenne, fu ritrovato senza vita lo scorso luglio, nella sua stanza d’albergo a Vancouver, in Canada.  Ad ucciderlo un cocktail di droga e alcool. Il giovane attore aveva sofferto in passato di problemi di dipendenza dalla droga e per tale motivo aveva fatto parte di un programma di riabilitazione.

“La parola più difficile da pronunciare è addio”. L’autore Ryan Murphy, nel salutare l’avvio della nuova stagione, ha voluto ricordare con queste parole Monteith, pubblicandole su Twitter assieme ad un primo piano in bianco e nero dell’attore scomparso. La nuova serie ripartirà questa sera sulla rete ammiraglia Sky Uno in lingua originale sottotitolata.

La terza puntata ricorda Monteith. Le prime due puntate iniziano con le sfide su un numero dedicato ai Beatles, per poi proseguire con l’apparizione, nel secondo episodio della super star Dani Lovato, che vestirà i panni di una ragazza lesbica. La terza puntata, che andrà in onda il dieci ottobre, s’intitola “The Quarterback”, e sarà una puntata-tributo per Cory Monteith che interpretava nella serie il ruolo di Finn, il quarterback della squadra di football del liceo McKinley: “Nel terzo episodio, che si intitola proprio The Quarterback, morirà Finn, anche se non nella stessa modalità di Cory, per non tormentare ferite ancora aperte, e saranno anche mandati messaggi educativi contro l’abuso di droga”. Un modo per salutarlo attraverso il piccolo schermo.

[foto: blog.zap2it.com]

Vi consigliamo anche