0 Shares 14 Views
00:00:00
11 Dec

Romanzo Criminale – La serie su Italia 1 dal 7 settembre

6 settembre 2009
14 Views

Dopo aver riscosso un enorme successo su Sky, da lunedì 7 settembre alle 23.10 su Italia 1 andrà in onda la fiction TV prodotta da SKY Cinema e Cattleya in associazione con RTI-Mediaset, Romanzo Criminale.

Dodici puntate da 50 minuti che saranno proposte in 6 serate da due episodi ciascuna in onda fino a lunedì 12 ottobre.

Tratta dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo edito da Giulio Einaudi Editore, la serie narra la storia di una banda di delinquenti romani che, negli anni ’70, si posero l’obiettivo di raggiungere i vertici della malavita capitolina, conquistando il controllo di tutte le attività criminali della città, dallo spaccio della droga alle scommesse clandestine.

La regia della serie, di cui è attualmente in preparazione la seconda serie, è di Stefano Sollima che è stato coadiuvato dalla consulenza artistica di Michele Placido, regista a sua volta dell’omonimo film uscito nelle sale.

Protagonisti principali della fiction sono Francesco Montanari, il riflessivo Libanese, Vinicio Marchioni, l’imperturbabile Freddo, Alessandro Roja, il vanesio Dandi, Daniela Virgilio, la squillo Patrizia e Marco Bocci, l’idealista commissario Scialoja.

"Per i ruoli dei protagonisti"
, ha detto il regista Stefano Sollima, "abbiamo fatto la scelta più rischiosa, ma anche la più stimolante, affidarli ad attori emergenti. Altri ruoli, invece, sono stati affidati ad attori/detenuti che operano nei laboratori dei carceri romani, portatori di una verità e di una umanità assolutamente rare. Estrema attenzione è stata dedicata alla ricostruzione del periodo storico, all’atmosfera della Roma di quegli anni, con una grande attenzione alle location esterne. Grazie ad un meticoloso lavoro scenografico di ricostruzione dell’arredo urbano, ottenuto miscelando materiale girato dal vero ad effetti speciali visivi, i nostri personaggi si muovono in mezzo al traffico e alla folla di quegli anni".

Vi consigliamo anche