Santamaria è Rino Gaetano per la televisione

La prima giornata del Roma Fiction Festival si è concentrata quasi esclusivamente sulla fiction dedicata a Rino Gaetano e interpretata da Claudio Santamaria e Laura Chiatti, Ma il cielo è sempre più blu.

Somigliante a livello vocale con Rino Gaetano, Santamaria lo è meno a livello fisico ma nel complesso l’interpretazione non ne risente e in conferenza stampa l’attore ha dichiarato di aver prima di tutto dovuto perdere del peso per entrare nei panni del cantautore scomparso prematuramente a Roma “poi ho iniziato a leggere le sue biografie, ho iniziato a leggere ciò che lui leggeva e ad ascoltare la musica che lui ascoltava. Ho iniziato a suonare le sue canzoni ma con la mano destra, perché io sono mancino. Volevo uscisse fuori un lato di lui che non si era mai visto nelle sue apparizioni tv, quello più poetico, più fragile perché, Rino Gaetano, era prima di tutto uno scrittore e un poeta”.

Tre ore di fiction per la televisione in cui si racconta l’ascesa al successo e la vita tormentata di Rino Gaetano, il suo rapporto con il padre, le sue origini e le sue donne, su tutte il triangolo amoroso che Rino Gaetano diviso tra la fidanzata e una sua fan con la quale ha una storia e che poi diventa manager della Rca.

Rino Gaetano-Ma il cielo è sempre più blu ha però già suscitato polemiche dal momento che la sorella del cantautore ha dichiarato di non essere affatto soddisfatta del prodotto sostenendo che non corrisponde alla realtà e che gli elementi romanzati sono troppi rispetto alla vita del fratello (su tutti, il triangolo amoroso).

Per smorzare le polemiche il regista Marco Turco ha dichiarato che “prima di c’è stato un ampio lavoro di ricerca. Ci siamo letti tutte le biografie, abbiamo chiacchierato con gli amici più cari di Rino Gaetano. Ed è normale che se parli con 15 persone ti racconteranno 15 storie diverse tra loro e non si riconosceranno mai nel film perché ognuno ha un suo modo di ricordare Rino”.

“Noi”, ha continuato, “raccontiamo la storia di un immigrato che all’inizio viveva in un seminterrato e che, alla fine della sua carriera, si compra una villa. Nella realtà si trattava di una casa in campagna, ma visivamente si racconta come una villa con piscina. Abbiamo raccontato la forza di Rino Gaetano, il suo essere un giovane anti-eroe. Infine, gli scontri con il padre, in quegli anni tutti avevano conflitti con il proprio padre, siamo nel ’68”.

La fiction Rino Gaetano-Ma il cielo è sempre più blu andrà in onda su Rai 1 durante la prossima stagione.