0 Shares 8 Views
00:00:00
15 Dec

Sky sul digitale terrestre, l’UE approva e Mediaset ricorre

20 luglio 2010
8 Views

Sky potrebbe sbarcare presto anche sul digitale terrestre: lo ha deciso l’Unione Europea che ha dato il via libera all’ingresso della piattaforma di Murdoch anche sul digitale.

La decisione è stata presa alla luce delle "mutate condizioni di mercato" e a condizione che "le frequenze eventualmente ottenute da Sky siano utilizzate per trasmettere in chiaro", ovvero senza offrire servizi a pagamento almeno per 5 anni: ciò vuol dire che Sky potrà partecipare alla prossima gara per l’assegnazione delle frequenze del digitale terrestre.

Immediata la replica di Mediaset che si dice "assolutamente sconcertata" della decisione presa oggi dalla Commissione europea sullo sbarco anticipato di Sky sostenendo che "le condizioni fissate dalla commissione nel 2003 che impedivano a Sky di entrare nella tv digitale terrestre sino al 2012 in virtù della sua posizione dominante sul mercato pay siano ancora valide come del resto il market test svolto tra tutti gli operatori italiani ha sostenuto. Con questa decisione si autorizza il monopolista della televisione satellitare e pay, non dimentichiamo che Sky detiene il 99,8% della pay tv satellitare e l’86% della tv a pagamento, a operare nel mercato free e lo si autorizza a entrare in possesso degli asset frequenziali già insufficienti per gli operatori attuali".

"Per questo Mediaset", conclude la nota diffusa da Cologno Monzese, "ricorrerà contro tale decisione alla Corte di Giustizia Europea".

Loading...

Vi consigliamo anche