0 Shares 8 Views
00:00:00
16 Dec

South Park ironizza su Michael Jackson, è polemica

dgmag - 14 ottobre 2009
14 ottobre 2009
8 Views

E’ di nuovo bufera su South Park, l’irriverente e divertentissimo cartone animato di Matt Stone e Trey Parker che come al solito prende in giro avvenimenti della cronaca rivoltandoli completamente.

Nell’ultima puntata, infatti, Michael Jackson assicura di essere ancora vivo e di trovarsi nel corpo di un bimbo bianco.

Per dimostrare di essere vivo, lo spirito di Jackson scappa dal purgatorio per possedere il fratellino di Kyle, uno dei protagonisti della serie; il bambino posseduto dal cantante si alza dal letto gridando "Vedete, ve lo avevo detto che non ero morto, sono un bambino! Adesso Giochiamo!" mentre canta e realizza parte delle famose coreografie di Michael Jackson.

A quel punto tutti altri personaggi vanno in aiuto del bambino posseduto e convincono lo spirito di Jackson a partecipare ad un concorso di bellezza; lo scopo è farlo salire su un autobus che conduce al purgatorio anche se poi alla fine l’autobus con lo spirito di Jackson finirà per deviare verso l’inferno.

Nel corso della puntata gli autori di South Park hanno fatto resuscitare varie celebrità decedute nel 2009 come Billy Mays, Farrah Fawcett e David Carradine ma lo spazio maggiore è stato dedicato a Michael Jackson, già preso di mira qualche tempo fa dalla serie per via delle accuse pedofile.

Loading...

Vi consigliamo anche