0 Shares 4 Views
00:00:00
12 Dec

Televoto truccato, Lele Mora si confessa a Striscia

19 febbraio 2009
4 Views

Nella puntata di Striscia la notizia in onda ieri sera si è tornati a parlare di televoto pilotato con la testimonianza dell’Agente Lele Mora.

Di seguito l’intervista:

-Lei è a conoscenza che artisti concorrenti e loro manager possano comprare pacchetti di tele-voti nei call center per vincere gare canore e reality?
Caro Ezio credo che questa cosa si faccia da tempo. Se hai voglia di far crescere un’artista dentro un gioco, un reality ti muovi per far si che vinca. All’Isola dei famosi, il primo anno con Walter Nudo, che era un’artista che lavorava con me, parenti, amici e anche io qualche cosa ho fatto perché vincesse o prendesse molti voti e ci si adatta in mille versioni. E’ una cosa storica. Anche a Sanremo i cantanti si prendevano le cartoline e se le spedivano da soli. Questo ancora succede oggi se credi in questa tipologia di persona che stai per promuovere, per lanciare.

-Cosa ha fatto per aiutare Walter Nudo?
Ho suggerito ad amici e parenti di prendere tante schede telefoniche e tante postazioni sul call-center per arrivare alla valutazione finale e far vincere il nostro prediletto. Credo che tra zii, amici, parenti abbiamo investito circa 25.000 euro.

– Le risulta che altri artisti e i loro manager abbiano utilizzato questo sistema?
Che sappia io sì. Tanti si danno da fare. So per certo che lo fanno perché è lavoro. Vinci un premio importante, specialmente se è in denaro. Il primo posto porta sempre a delle situazioni belle a dei lavori che arrivano dopo. Ecco perché a volte si fa questa tipologia di investimento.

– Ricorda qualche altro caso di vittoria grazie all’acquisto massiccio di televoti?
Ricordarmene… ce se sono talmente tanti, tanti programmi, tanti reality, concorsi vengono usati questi sistemi. Ho cercato tramite parenti e amici di dare una mano a chi fa questo per portare alla vittoria questa tipologia di artisti che poi abbiamo un rientro effettivo e lavorativo.

– Su Mora, fuori i nomi!
Ne ho già fatto uno, mi sembra già tanto.

– Ma conta più avere i soldi per comprare i televoti o avere il talento?
Io dico che oggi è importante il talento. Oggi si lavora tanto con persone inventate che di talento non ne hanno.

Vi consigliamo anche