The Closer e Saving Grace su Italia 1

A partire da stasera, la seconda serata di Italia 1 è all’insegna delle indagini con la terza stagione del telefilm The Closer e il debutto di una nuovissima serie, già successo oltreoceano, Saving Grace.

La serata si apre alle ore 23.05 con gli episodi inediti del telefilm The Closer che, dall’esordio americano nell’estate del 2005, ha saputo conquistare un record assoluto nella storia della rete via cavo.

Una personalità fuori dal comune, un approccio molto diretto, oltre alle capacità di memorizzare anche i minimi dettagli: sono questi i tratti che contraddistinguono il detective del piccolo schermo, il sostituto capo della Cia, Brenda Leigh Johnson (Kyra Sedwick), protagonista di The Closer. Originaria di Atlanta, profondo sud degli Stati Uniti, Brenda viene chiamata a dirigere l’Unità speciale del dipartimento di Polizia di Los Angeles, quella che si occupa dei casi di omicidio più complessi. Un incarico delicato per il quale Brenda viene scelta, oltre che per le sue indiscusse doti investigative, soprattutto per la tenacia con cui conduce gli interrogatori che spesso portano alla piena confessione dei reati da parte dell’interrogato. Già al suo arrivo a Los Angeles, Brenda ha la percezione che nella sua vita niente sarà come prima; il suo carattere eccentrico e i suoi modi non troppo ortodossi, oltre al fatto di essere l’unica donna la pongono da subito di fronte l’ostilità dei colleghi.

A seguire, prende il via la nuovissima serie Saving Grace che, rivelazione oltreoceano con un debutto seguito da oltre 7 milioni di telespettatori, si appresta ora a conquistare anche il pubblico italiano.

Grace Hanadarko (Holly Hunter) è una tormentata detective della polizia di Oklahoma che, nonostante abbia un’eccellente carriera nella risoluzione di crimini, dopo aver assistito a tremende tragedie personali e professionali incontra Earl (Leon Rippy), con un passato simile al suo e che vuole aiutarla a riportare la sua vita sul giusto tracciato; Grace Hanadarko affronta una crisi esistenziale fatta di alcool, uomini sbagliati e sfide al sistema fin quando, dopo aver investito un uomo mentre era al volante ubriaca, le sue grida di aiuto vengono accolte da Earl, angelo sceso apposta per lei. A venirle in aiuto, una notte, quando tocca il fondo, è il suo anticonvenzionale angelo custode, Earl, che si presenta come un cinquantenne un po’ soprappeso, appassionato masticatore di tabacco, vestito in jeans e T-Shirt.

Fra i due il rapporto è tutt’altro che celestiale ma fatalmente finiscono per trovare il modo di convivere e insieme percorreranno il difficile percorso per mettersi sulla giusta via.