Torna Paperissima con Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Squadra che vince non si cambia. Anzi, a Paperissima non cambia proprio nulla perché il suo segreto sta nella "buona tv di una volta, fatta a mano". Da venerdì 17 ottobre, alle 21.10, tornano in prima serata le papere di Antonio Ricci, all’insegna di errori in tv e divertimento per tutta la famiglia (specie con bambini a carico).

I conduttori, Gerry Scotti e Michelle Hunziker, sono confermati per il terzo anno consecutivo (ricordiamo che Paperissima torna in tv ogni due anni).

Lui, oltre ad andare in onda con Chi Vuol essere milionario?, diversifica con la recitazione in film tv Mediaset e non disdegnerebbe una chiamata da Pupi Avati visto il successo del suo collega Ezio Greggio. Lei ha rinunciato al progetto di un varietà tutto suo su RaiUno, targato Bibi Ballandi, almeno fino a quando non avrà 45 anni. Ora, che è ancora troppo giovane, preferisce concentrarsi sui cinepanettoni: la rivedremo in coppia con Fabio De Luigi in Natale a Rio de Janeiro.

La loro è una una coppia ormai collaudata, che è già al lavoro visto l’impegno richiesto dalla formula: "per registrare una puntata da un’ora lavoriamo tre giorni. In giro c’è gente che per fare tre ore di diretta lavora 15 minuti. Significa non metterci la testa. Paperissima, poi, è puntuale, rispetta l’appuntamento con la gente. Inizia quando deve iniziare e alle 23 finisce. Non un minuto in più, non uno in meno. E’ la verità. Anche perché prima di noi c’è Striscia: Ricci passa la linea a se stesso".

Lo stesso Antonio Ricci, papà del marchio, ha sottolineato in conferenza stampa la grande professionalità di chi lavora alla trasmissione.

Il plot resta uguale a se stesso: ai filmati di gaffes, cadute epiche e figuracce, sia amatoriali che rubati dagli studi televisivi, si accompagnano gli sketch che vedono protagonisti i due conduttori, alle prese con la parodia dei grandi classici del cinema e della letteratura.

Superospite della prima puntata, com’è nella tradizione più recente di Paperissima, un calciatore: Ronaldinho. Ma non mancherà anche la storica coppia formata da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, da sempre invitati a tutte le prime puntate di Paperissima come portafortuna. Dunque, ancora una volta, si combineranno tradizione e inserti di nuova generazione.

A tal proposito Antonio Ricci si è tolto qualche sassolino dalla scarpa, insinuando che l’Auditel sia drogato da un pubblico anziano e non corrisponda più al gusto del Paese (specie se questo va a favore dei temuti Migliori Anni che fanno incetta di ascolti). Ma le sue critiche hanno interessato anche un prodotto interno all’azienda come Fantasia, rivelatosi a suo dire un flop per la scarsa qualità della lavorazione.

A proposito di amarcord, anche lui rilancia con la possibilità di rispolvere un suo vecchio marchio che ha fatto la storia della tv: Drive In, forse di ritorno in estate.

In attesa di ritrovare le ragazze Fast Food non resta che "accontentarsi" delle nuove Paperette di Paperissima: Rajàa Afroud, Marianna Angelucci, Simona Esposito e Chiara Panzieri .