Tribbù, il cabaret su Rai2

Cabaret e sit-com il lunedì in seconda serata su Raidue per uno spettacolo comico ad alto tasso di divertimento in un programma condotto da Alessandro Siani e Serena Garitta.

A partire dall’11 giugno alle 22.50 va in onda per otto lunedì il nuovo programma comico di Raidue Tribbù e alla fine di questa edizione sono previste due puntate con il “meglio di” in cui verranno svelati piccoli segreti, i retroscena, i tagli in fase di montaggio e saranno riproposte le scene più divertenti e significative.

Il nome Tribbù serve a sottolineare l’appartenenza del programma al mondo dello spettacolo dal vivo, al mondo del cabaret e della comicità vera e verace di un gruppo di giovani artisti che animano due locali simbolo del cabaret italiano, da anni alla ricerca di nuovi talenti e di futuri fuoriclasse della risata: il Tunnel Comedy Club di Napoli ed il Caffè Teatro di Verghera di Samarate a Varese.

Tribbù è anche l’incontro tra Nord e Sud, due linguaggi comici propri e ben distinti ma allo stesso tempo due realtà sulla stessa lunghezza d’onda, l’onda della comicità in un confronto all’ultima battuta.

Il programma di Raidue alterna diversi livelli narrativi: comicità live + sit-com + doppio cast + doppia location.

Il gioco del doppio si articola anche nella conduzione: il comico napoletano Alessandro Siani e la genovese tutto pepe Serena Garitta, che passeranno da un locale all’altro attraverso uno stargate, una porta spazio-temporale.

Simbolo di incontro, presenza significativa in entrambe le scenografie per mettere in contatto i due locali, raccontare storie e avvicinare i protagonisti.

Ma Tribbù è anche sit-com ambientata dietro le quinte del programma e raccontata con una telecamera fissa nascosta all’interno di un vecchio flipper e di un internet point, il cui punto di vista diventa l’occhio dello telespettatore; protagonisti di questa storia d’amore sono i due conduttori Alessandro e Serena alle prese con una serie di personaggi (genitori, amici, agenti e avventori) che contrastano il loro amore stravolgendo di volta in volta la sceneggiatura ed il lieto fine.