Tutti pazzi per amore dal 7 dicembre su Rai 1

L’amore è il motore della commedia sentimental-pop, dai risvolti esilaranti, Tutti pazzi per amore, in onda su Raiuno da domenica 7 dicembre, in prima serata.

Amore in tutte le sue sfaccettature: non solo quello dei protagonisti, ma di tutti i personaggi che ruotano intorno a loro che si scoprono a loro volta pazzi per amore.

Tutti sorpresi e travolti dalle imprevedibili conseguenze di un sentimento a cui nessuno può resistere, litigano e si amano, discutono e si fraintendono, ma non possono fare a meno di cercarsi. Amori tra milioni di altri, in mezzo al continuo traffico di una metropoli di oggi.

La serie in ventisei episodi, di 50’ ciascuno, proposta in tredici prime serate, racconta le vicende sentimentali che nascono nelle case della gente comune, negli uffici o tra i banchi di scuola, e affronta, con uno stile narrativo brillante,  i piccoli grandi problemi quotidiani.

Stati d’animo, emozioni e paure di tutti i giorni visualizzati e scanditi attraverso numeri musicali con le più belle canzoni pop degli ultimi quarant’anni; la musica, infatti, riveste un ruolo inedito, non solo colonna sonora ma parte viva del racconto.

I personaggi sognano di diventare protagonisti di celebri scene di film d’epoca e le loro immaginazioni, le fantasie, i sogni danno vita a scene esilaranti: si vedono uomini ballare i Village People nei supermercati e fare serenate con Fausto Leali sotto i balconi dell’amata, donne danzare su tapis roulant sulle note di Mina e urlare le strofe di Baglioni dentro una macchina nel traffico cittadino, ragazze che si immaginano in bianco e nero sdraiate sul bagnasciuga come Deborah Kerr in ‘Da qui all’eternità’, ragazzi che quando si innamorano vedono nel cortile della scuola un puttino dorato che scocca la freccia dell’amore.

Stefania Rocca, Emilio Solfrizzi, Neri Marcorè, Carlotta Natoli i personaggi principali attorno ai quali ne ruotano altrettanti non meno importanti.