Uomo e gentiluomo cancellato

La trasmissione non decolla e Rai 1 la sostituisce: incurante della sua conduttrice, quella Milly Carlucci che da qualche tempo è uno dei pilastri della rete, Rai 1 ha infatti deciso di annullare la messa in onda di Uomo e gentiluomo dopo la seconda puntata.

"Come è noto il periodo che precede la garanzia primaverile di Raiuno è da sempre destinato alla sperimentazione di nuovi programmi. Nel caso di Uomo e Gentiluomo le prime due puntate hanno evidenziato la necessità di procedere a un ripensamento dell’intero format prima di poterne riproporre una nuova versione", ha fatto sapere la Rai.

Il programma che avrebbe dovuto andare in onda per sette puntate in prima serata su Rai 1 non ha infatti mai sfiorato il 20% di share e al suo posto arriverà Chi fermerà la Musica condotto da Pupo e "già sperimentato con successo nel numero zero andato in onda nel dicembre scorso".

C’è da dire che Uomo e gentiluomo, oltre a non essere premiato dagli ascolti, è apparso fin da subito come un prodotto privo di una sua consistenza e di una logica tale da far appassionare lo spettatore; anzi, a tratti è sembrato che i protagonisti del gioco, siano stati i concorrenti stessi o la giuria, non abbiano voluto far altro che dimostrare quanto fossero bravi e soprattutto quanto fosse "corposo" il proprio curriculum vitae.

Altro limite, forse sottovalutato, il clima poco cordiale e molto freddo creato da Milly Carlucci e dai suoi "ospiti": siccome lo show non era ambientato al freddo di un palaghiaccio, la Carlucci si sarebbe potuta spendere un pò di più senza cedere in un manierismo risultato eccessivo e poco adatto ad un show in prime time il venerdì sera.

Riuscirà Pupo a risollevare le sorti del venerdì sera di Rai 1?