0 Shares 21 Views
00:00:00
17 Dec

Violante Placido racconta Moana Pozzi

dgmag - 10 giugno 2009
10 giugno 2009
21 Views

Violante Placido ha voluto parlare del suo ruolo come Moana Pozzi, in virtù del termine delle riprese e dunque dell’imminente (o quasi) messa in onda.

"Era una donna che aveva un approccio alla vita senza condizionamenti, ribelle e coraggiosa. E possedeva una gioia di vivere non comune che le ha dato la forza per ogni sua scelta. Era determinata e tosta", dice Violante di Moana Pozzi, cui peraltro assomiglia in maniera incredibile.

La vita di Moana Pozzi sarà raccontata dagli anni ’70 fino al cancro che la colpì e alla sua morte avvolta nel mistero, nel 1994, e andrà in onda su Sky Cinema 1 in autunno.

"Ho sempre creduto in questo progetto", spiega ancora la protagonista. "Pensavo che girare un film su Moana Pozzi potesse aiutarmi nella mia crescita come donna. E così è stato. A parte le sue scelte estreme, nelle quali non tutti, me compresa, ci riconosciamo, Moana sapeva vivere per quello che era veramente, senza nascondersi. Ecco, in questo poteva essere uno specchio per gli altri e far scattare qualcosa di diverso in ognuno di noi. In Italia, soprattutto in tv, offrono personaggi normali, è difficile trovare ruoli così conflittuali".

Nel cast Fausto Paradivino è il manager Schicchi, mentre Michele Venitucci è il marito di Moana; Elena Bouryka interpreta la sorella minore Baby Pozzi e il ruolo di Ilona Staller è stato affidato a Giorgia Wurth.

Loading...

Vi consigliamo anche