X Factor, è quasi rissa tra Morgan e la Ventura

Era inevitabile che tra Simona Ventura e Morgan si sfiorasse la rissa. Alle selezioni di X Factor, tutt’ora in corso, ci è mancato davvero poco che i due si mettessero le mani addosso. Stando alle indiscrezioni pubblicate da Chi i due avrebbero avuto una forte divergenza di opinioni su un aspirante concorrente.

Il cantante dei Bluvertigo, in preda a un attacco d’ira, avrebbe per questo tirato una sigaretta accesa verso la conduttrice. SuperSimo, andata su tutte le furie, si sarebbe dunque rintanata in camerino, per poi tornare in sé grazie alla mediazione dell’autore Peppi Nocera.

Si respira tensione anche nella versione inglese di Simon Cowell, attualmente in onda. La minaccia che incombe sull’X Factor estero, in realtà, è decisamente più allarmante, visto che sembrerebbe incombervi l’ultima crociata di Omar Bakri, il predicatore radicale sunnita espulso tre anni fa dalla Gran Bretagna. L’incendario imam ha scagliato una fatwa contro il talent show, tacciandolo di blasfemia anti-musulmana.

Pietra dello scandalo è, infatti, la combinazione del single Hero, inciso per raccogliere fondi a favore delle truppe britanniche in Afghanistan, e del polsino Help for Heroes, mostrato a sostegno della causa.

 

Visto il preoccupante appello lanciato dal predicatore fondamentalista, rivela il Sun, l’anti-terrorismo sta valutando se innalzare i livelli di sicurezza ai Fountain Studios di Wembley, a nord di Londra, dove si terrà la diretta dello show sabato sera.

I giurati di X Factor in Inghilterra sono Dannii Minogue, Cheryl Cole e Louis Walsh.