X Factor, escono i SeiOttavi

E’ entrato nella fase finale l’ultimo talent show della tv generalista, X Factor, che partito male ha cercato di risollevarsi puntata dopo puntata grazie alla presenza di personaggi particolarmente bravi e di ospiti famosi ad allietare la puntata serale del martedì.

E così, dopo Giorgia, è Loredana Bertè a salire sul palco di X Factor.

All’inizio della puntata, Francesco Facchinetti spiega il meccanismo della serata: durante la prima manche esibizione di tutti e 7 gli artisti in gara e quello che riceverà meno voti sarà il primo ad andare in ballottaggio. Nella seconda manche, esibizione dei 6 non al ballottaggio e un altro cantante o gruppo in ballottaggio.

Ecco l’ordine di esibizione: Aram Quartet (Good Vibrations dei Beach Boys), Ilaria Porceddu (Fiori rosa fiori di pesco di Lucio Battisti), Emanuele Dabbono (Purple rain di Prince), SeiOttavi (medley di Blackbird e I will dei Beatles), Tony Maiello (Baila Morena di Zucchero), Giusy Ferreri (Che cosa c’è di Gino Paoli), Cluster (Enjoy the silence dei Depeche Mode).

Al ballottaggio dopo la prima manche finiscono i SeiOttavi ed entra in studio Loredana Bertè, giurata della seconda trance di esibizioni.

La seconda manche vede esibirsi Giusy Ferreri con History repeating di Shirley Bassey, i Cluster con Il pescatore di Fabrizio De Andrè, Tony Maiello con Master Blaster di Stevie Wonder, Emanuele Dabbono con Libera nos a Malo di Ligabue, Ilaria Porceddu con Time after time di Cyndi Lauper e infine gli Aram Quartet con Figli delle stelle di Alan Sorrenti.

Va al ballottaggio Emanuele Dabbono che come esibizione di salvataggio propone Knockin’ on Heaven’s Door contro il medley di Franco Battiato proposto dai SeiOttavi.

Morgan salva Emanuele Dabbono, Simona Ventura salva i SeiOttavi come Mara Maionchi: a casa i SeiOttavi ed esibizione di Loredana Bertè.