0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

BlackBerry: fine della collaborazione con Alicia Keys

LaRedazione - 3 gennaio 2014
LaRedazione
3 gennaio 2014
19 Views
BlackBerry fine della collaborazione con Alicia Keys.

Si è interrotta la collaborazione tra BlackBerry ed Alicia Keys, che è stata rimossa dal ruolo di direttore creativo (per l’esattezza la definizione precisa era ‘Global Creative Director’) dell’azienda canadese.

Un connubio abbastanza curioso, considerando che le capacità artistiche della Keys riguardano sostanzialmente il mondo della musica, e di certo non quello degli affari e della tecnologia. Ma a volte si possono venire a creare collaborazioni singolari, in particolar modo quando un’azienda si trova in un perioso di oggettiva difficoltà, ed ha quindi bisogno di un ritorno d’immagine non indifferente.

BlackBerry negli ultimi dodici mesi ha vissuto momenti di assoluta difficoltà. Prima di tutto il cambio di nome, con l’ex RIM (Research in Motion) divenuta BlackBerry proprio per sfruttare il marchio più famoso, venduto e conosciuto dell’azienda canadese, ovvero, quello dello smartphone con tastiera qwerty che è riuscito per anni a combattere ad armi pari con i colossi del settore, come gli smartphone Samsung e iPhone.

La scelta di puntare tutto sul marchio BlackBerry non è stata però remunerativa come si sperava, e alla fine l’azienda nordamericana si è ritrovata alla disperata ricerca di un investitorecol passaggio di proprietà in mani cinesi, ventilato da più parti, che alla fine non si è però concretizzato.

In questo senso si è incastonata la scelta di inserire ai vertici aziendali una stella della musica come Alicia Keys, che ha deciso di investire su BlackBerry considerando anche gli sviluppi e il richiamo che il mercato degli smartphone ha ulteriormente guadagnato negli ultimi dodici mesi.

BlackBerry continua ad essere visto come un marchio da rilanciare, ma sempre dalle immense possibilità. L’arrivo di Alicia Keys, una delle artiste più amate in assoluto negli Stati Uniti e in Canada, era stato interpretato come il desiderio di far salire di nuovo l’hype attorno al marchio Blackberry. Invece che con un semplice contratto da testimonial, come è più usuale per alcune aziende abbinare il proprio marchio ad alcune celebrità, per la Keys era stato riservato un vero e proprio ruolo all’interno dell’azienda.

Una scelta audace, ma che permetteva a BlackBerry di interrompere all’occorrenza la collaborazione in maniera più semplice, evitando i paletti di quelli che sono i canonici contratti pubblicitari. E così è stato, con Alicia Keys che è stata di fatto elegamentemente messa alla porta. La crisi dell’azienda canadese continua, ed altri elementi di preoccupazione stanno venendo a galla, con quattromilacinquecento dipendenti che erano stati licenziati soltanto nello scorso mese di novembre: l’idea di affidarsi a una popstar per rivitalizzare il marchio non ha funzionato, e la collaborazione tra BlackBerry ed Alicia Keys è arrivata quindi alla fine.

 

Loading...

Vi consigliamo anche