Notte bianca per l’uscita in Italia di iPhone 6S: prezzi MediaWorld, Unieuro, 3Italia, Euronics

Meno di 24 ore all'uscita del nuovo iPhone 6S e 6S Plus. Ecco dove avverrà in Italia la vendita straordinaria del nuovo gioiello Apple

Ci siamo. E’ tutto pronto o quasi per la notte bianca dedicata al nuovo iPhone 6S e 6S Plus. 

Preannunciato e pronto a sorpassare la popolarità del momento raggiunta dall’ultimo Galaxy di casa Samsung (in casa Apple curiosamente si lancia la versione che inverte cifra e lettera nel nome rispetto al suo rivale), il 6S è pronto alla vendita nelle vetrine di Mediaworld, Euronics, 3Italia Store e Unieuro già a partire dalla mezzanotte e un minuto di stasera, così da aprire la giornata di venerdì 9 ottobre accontentando quanti già fanno del prossimo melafonino motivo di culto.

Sarà disponibile anche il fratello maggiore dell’iPhone 6S a partire dalla stessa notte, ovvero l’iPhone 6S Plus, di certo dedicato a chi vuole il massimo disponibile sul mercato rigorosamente fabbricato a Cupertino.

Qualche indiscrezione sul prezzo, giusto per arrivare preparati all’appuntamento tanto atteso: il dispositivo 6S con memoria interna da 16, 64 e 128 GB è proposto rispettivamente a 779, 889 e 999 euro, mentre per l’6S Plus, negli stessi tagli di memoria, i prezzi variano da 889, 999 a 1.109 euro, questo almeno nella maggior parte degli store che proporranno il lancio iniziale.

Attenzione però: sono solo alcuni i punti vendita delle 4 catene disponibili a fare le ore piccole, offrendo il gioiellino tanto atteso allo scoccare della mezzanotte e per un’ora circa in tutto, prima del normale orario di apertura: centinaia di punti vendita in tutt’Italia saranno disponibili per la caccia notturna al nuovo iPhone (sui rispettivi siti istituzionali sono indicati tutti i dettagli della vendita straordinaria mentre 3Italia segnala qui l’elenco dei suoi punti vendita aderenti).

E allora, oltre a conoscere le modalità per prendere d’assalto i megastore che parteciperanno alla notte bianca del nuovo iPhone 6S, meglio concedersi prima qualche ora di sonno.

[foto: Unieuro.it]