Pornhub: ecco i video hot più cercati dagli utenti Android e iPhone

Il sito hot ha pubblicato le preferenze dei suoi utenti. I dati mostrano come la visione privilegi ormai i dispotivi mobili rispetto ai computer fissi e portatili

Dimmi che sistema usi e ti dirò video hot vedi! Pornhube ha rivelato quali siano le categorie più ricercate e, nel farlo, ha evidenziato come ci siano differenze tra le scelte operate dagli utenti uno smartphone o tablet Android e quele operate da un Apple fan con iPhone o iPad. Altro dato interessante è il cambiamento del tipo di dispostivo nella visione dei video, come si legge sul blog del portale: “Negli ultimi 5 anni le cose sono cambiate decisamente – si legge sul blog – nel 2010 il traffico generato da smartphone e cellulari era del 12% mentre il picco del 2015 ha fatto registrare il 63%”. È chiaro come i punti di forza di un dispostivo mobile non possano che agevolare questo trend di crescita.

Cosa guardano gli Android e cosa i melafonini? I primi navigano soprattutto tra le categorie “lesbian”, “cartoon” e “black” mentre i melafonini vanno in direzione delle categorie “lesbian”, “step mom” e “teen” (le categorie sono riportate per ordine di scelta).

Smartphone Android battono Apple. La vittoria degli Android è netta visto che la media del 60 per cento arriva da qui, con la percentuale dell’oltre 80 per cento di dispotivi attivi sul totale degli smatphone. Le cose si invertono quando si parla di tablet ed allora l’iPad diviene il dispositivo preferito dagli utenti, rispetto ad Android o Windows.

Tempi differenti nell’utilizzo di Pornhub. Un’altra differenza tra gli utenti Android ed iOS si evince anche nei tempi di utilizzo del sito hot. Le persone che hanno un dispositivo Google in media restano 10 minuti e 40 secondi collegate al portale con circa 9,8 pagine viste; le persone con iOS navigano per 8 minuti e 40 secondi con una media di 10,9 pagine viste.

Uomini battono donne. Il dato è schiacciante quando si parla del sesso del pubblico di affezionati: il 74,5 per cento uomini, il 25,5 per cento donne. Le cose non cambiano se si osservano i dati a seconda del tipo di sistema adottato: su Android c’è il 74,7 per cento di utenti uomini e il 25,3 per cento di donne; su iOS il 74,1 cento è maschio mentre il 25,9 per cento è donna.

(Immagine: tech.fanpage.it)