0 Shares 11 Views
00:00:00
16 Dec

Apple brevetta l’iPhone salva vita

Michela Fiori - 7 marzo 2014
Michela Fiori
7 marzo 2014
11 Views
iphone

L’iPhone che verrà potrà funzionare anche da dispositivo salva vita. Secondo quanto riporta il blog AppleInsider, Apple avrebbe depositato un brevetto per una nuova tecnologia dotata di sensori integrati allo smartphone in grado di capire se il possessore del melafonino ha subito un incidente, un attacco fisico o si sta sentendo male e ha bisogno di aiuto.

Il sistema concepito dagli ingegneri di Cupertino è in grado, una volta percepita l’emergenza, di inoltrare la richiesta d’aiuto via chiamata o sms.

I sensori presenti all’interno del telefono sono in grado di percepire movimenti bruschi o alterazioni fisiologiche e tradurle in richieste di soccorso. In base a quanto riportato nel documento depositato allo U.S. Patent and Trademark Office, la funzionalità integrata nel dispositivo è in grado di chiedere assistenza in maniera automatica appena si rileva una situazione di pericolo per l’utente. Per inviare i dati e la posizione l’iPhone salvavita utilizza i dati del Gps. Il messaggio o la chiamata vengono inoltrati al contatto più vicino tra quelli indicati.

Per evitare di inviare false richieste d’aiuto la Apple ha previsto anche una sorta di allarme-conto alla rovescia che l’utente deve disattivare se non si trova effettivamente in pericolo. Considerate le premesse il nuovo iPhone salva-vita potrà diventare un valido strumento di assistenza per anziani o per chi vive da solo. Uno dei rischi maggiori però è che possa presto diventare anche uno strumento di controllo molto utile soprattutto per le mamme ansiose.

Loading...

Vi consigliamo anche