0 Shares 21 Views
00:00:00
17 Dec

BlackBerry: primi modelli FoxConn al Mobile World Congress di Barcellona

LaRedazione - 27 gennaio 2014
LaRedazione
27 gennaio 2014
21 Views
BlackBerry primi modelli FoxConn al Mobile World Congress di Barcellona

BlackBerry si affida alla famosa casa produttrice FoxConn per rimettersi in carreggiata dopo un periodo di crisi costellato da fatturati al di sotto delle aspettative e una prospettiva tutt’altro che rosea.

BlackBerry comincerà, inoltre, a strizzare l’occhio alla fascia di consumatori entry-level, che finora aveva trascurato per concentrarsi prevalentemente sul top-gamma del mercato. Questa è una delle motivazioni che ha spinto i dirigenti di BlackBerry ad affidarsi proprio a FoxConn per la produzione dei modelli di smartphone di nuova generazione, che saranno destinati ai mercati dei Paesi del terzo mondo come Cina, India e Sud America. In ogni caso, non dovrebbero mancare soluzioni anche per gli utenti europei e nordamericani, con prezzi di vendita che di certo non arriveranno a 700 dollari (come già avvenuto in passato con altri prodotti).

Ora ci si chiede quando dovrebbero vedere la luce i primi smartphone prodotti dalla grande fabbrica cinese: stando alle indiscrezioni provenienti dalla compagnia cinese, non dovremmo aspettare troppo tempo, visto che l’obiettivo di BlackBerry è di presentare ufficialmente i nuovi prodotti in vista del Mobile World Congress che si terrà a fine febbraio a Barcellona e che ogni anno richiama aziende e sponsor provenienti da tutto il mondo.

Se tutto filerà liscio, entro le prossime quattro settimane i telefonini prodotti da FoxConn sbarcheranno sul mercato sfruttando il trampolino di lancio che offre il MWC, divenuta negli anni una delle vetrine internazionali più importanti grazie alla sua vasta copertura mediatica.

A confermare le voci ci ha pensato Terry Gou, il boss di FoxConn, dichiarando che la società sta collaborando con BlackBerry per la realizzazione di nuovi dispositivi mobili che verranno presentati a fine febbraio. Tuttavia, nulla è trapelato circa il numero di modelli che BlackBerry intende far produrre a FoxConn, mentre sui nomi l’ipotesi più accreditata è che l’ultimo arrivato si chiamerà “Jakarta”, ma non è arrivata nessuna conferma a riguardo.

Si sa solo che è uno smartphone a basso costo, vendibile solamente nei Paesi emergenti, e sarà dotato di una tastiera di tipo Qwerty, proprio come la maggior parte dei dispositivi in lavorazione.

Molto probabilmente occorrerà attendere il MWC di Barcellona per avere tutte le informazioni relative alle novità in casa BlackBerry, ma la partnership con FoxConn rimane comunque significativa: l’azienda canadese non ha alcuna intenzione di mollare nonostante il periodo difficile che sta attraversando.

Loading...

Vi consigliamo anche