Chiamate con WhatsApp: un primo test a sorpresa per gli utenti

Un test di qualche ora sugli smarptphone di alcuni utenti ed un'icona fantasma anticipa (forse) l'uscita del servizio per chiamare con l'app

Dopo le voci, forse ci siamo. Per chiamare altri utenti usando WhatsApp – opzione annunciata e  sospirata da mesi ormai – si sono svolti svariati test e solo qualche giorno fa, tutto è avvenuto ad insaputa di alcuni (fortunati) utenti che si sono visti apparire un’iconcina VoIP del tutto nuova che poi ha fatto perdere le sue tracce.

La scoperta, qualche chiamata e poi… dopo qualche ora tutto è tornato come prima, fra chat e conversazioni a caratteri testuali.

E’ infatti ancora in fase di sperimentazione sull’applicazione di messaggistica più popolare la possibilità che tenta di trasferire la trasmissione voce su un servizio finora dedicato a dati e a – lunghissime – chat. Di certo la comparsa-scomparsa di un’icona fa ben sperare sui tempi, ormai presumibilmente prossimi circa la sua ufficiale attivazione. Che si attendano contesti internazionali per il lancio in pompa magna o semplicemente gli ultimi ritocchi tecnici per uscire (quasi) in sordina scatenando un agguerrito passaparola, lo scopriremo presto.

Il panorama intanto si continua a popolare di sicuro, visto che Zuckerberg avrà già notato come Hangout o Skype siano parte della vita lavorativa o quotidiana di milioni di utenti.  Una rivoluzione fra chat e sistemi di comunicazione che potrebbero scalfire in tempi rapidi anche grandi monopoli e garantire a parità di servizi un abbattimento epocale dei costi. Per ora, quello che è certo è che, anche solo per qualche ora, ci sono stati utenti che non hanno resistito alla tentazione di premere sulla nuova icona per scoprire una voce con cui conversare non più a colpi di caratteri ma utilizzando fedelmente l’app di sempre.

[foto: Wired.it]