iPhone 6s arriva il 18 settembre: caratteristiche e prezzi

A metà del mese prossimo l'atteso appuntamento con iPhone 6s, ultima evoluzione del melafonino di casa Apple: novità, caratteristiche e sorprese

L’ora x sta per arrivare: il prossimo 18 settembre infatti Apple alzerà il sipario su iPhone 6s, ultima evoluzione di quello che può essere considerato uno dei più grandi successi commerciali nel comparto degli smartphone degli ultimi anni. Come di consueto, l’azienda di Cupertino dopo l’uscita di un nuovo modello di iPhone, l’anno successivo rilascia quello che è un vero e proprio aggiornamento, con caratteristiche potenziate e un upgrade che riguarda ovviamente anche il prezzo. Ecco caratteristiche, novità e prezzi di quello che sarà il nuovo nato di casa Apple.

Partiamo dal costo del device, argomento sempre attuale in un momento in cui per le tasche degli italiani i sacrifici si moltiplicano. Il prezzo del nuovo iPhone 6s dovrebbe aggirarsi sui 720 euro per quanto riguarda il modello con meno memoria, per poi salire progressivamente, superando i mille euro nel caso dell’iPhone 6 plus con più memoria. Come per l’uscita di iPhone 6, infatti, Apple confermerà il modello ‘potenziato’ del suo smartphone, più grande anche in termini di ampiezza del display.

Parlando di caratteristiche hardware, nelle ultime settimane era circolata una voce che parlava di iPhone 6s dotato di una memoria Ram di solo un gigabyte. Eventualità smentita dagli ultimi rumors che confermerebbero come i giga di Ram sarebbero in realtà due, con un processore da 1.4 gigahertz in grado di tenere testa anche alle applicazioni più esigenti. Il potenziamento della memoria dovrebbe peraltro essere la modifica più significativa, in termini di prestazioni, del dispositivo.

Resta infatti fedele alla linea già lanciata con iPhone 6 il design dello smartphone, che ovviamente si presenterà potenziato per dimensioni e larghezza dello schermo nel modello 6s Plus. La memoria d’archiviazione, come sempre, varierà di modello in modello, con conseguente adeguamento anche del costo, crescente in base ai giga a disposizione. Grandi novità dovrebbero invece essere apportate dal sistema operativo iOS 9, che sarebbe in grado di portare un significativo miglioramento anche i termini di gestione delle app e delle funzionalità del nuovo iPhone 6s.

Ci sarà anche l’Italia tra i paesi in cui iPhone 6s verrà commercializzato per primo: quindi dovrebbe essere immediato anche nei negozi di casa nostra l’arrivo del del nuovo gioiellino della casa di Cupertino, assieme ai paesi storicamente inseriti nel primo lotto come Stati Uniti, Giappone, Inghilterra e Germania. Non resta dunque che attendere il 18 settembre, come giorno della presentazione ufficiale di iPhone 6s che si prepara dunque ad essere fonte di nuove code anche fuori gli Apple Store italiani, con ogni probabilità sin dal primo giorno dal lancio.