0 Shares 16 Views
00:00:00
12 Dec

L’iPhone? Pensato per durare due anni

LaRedazione
24 marzo 2014
16 Views
L'iPhone? Durata due anni

Quanto può durare un iPhone? Al massimo due anni. E’ quanto dichiarato qualche anno fa dal suo ideatore, Steve Jobs, che sosteneva come il business dei melafonini costituisse un giro d’affari importante su cui investire.

A confermare questo inquietante retroscena sono i dati forniti dal Consumer Intelligence Research Partners. Secondo il loro report gli utenti iOS sostituirebbero il proprio smartphone ogni due anni, a differenza degli utilizzatori di Android. Gli iPhone non sarebbero gli unici prodotti Apple ad avere vita breve.

Infatti anche gli iPad avrebbero le ore contate e non sarebbero progettati per durare più di quattro anni. Non sarà di certo una notizia confortante per i loro possessori, sebbene molti di essi siano particolarmente attenti alle mode del momento e sostituiscano spontaneamente il loro dispositivo con l’ultima novità in commercio. Rigorosamente griffata Apple, sia chiaro.

Il brand creato da Steve Jobs fa tendenza, non è una novità. Che sia una questione strettamente legata al design, o alle specifiche tecniche, questa è un’annosa questione. I sostenitori dei melafonini sono tanto accaniti quanto i fieri utilizzatori di Android. Forse anche un pelino di più. Si, perché per giustificare il consistente esborso economico necessario all’acquisto di un prodotto Apple le motivazioni addotte non sono sempre sufficienti.

L’iPhone è il telefonico “cool” per eccellenza, raccoglie un’utenza variegata di difficile identificazione. Una cosa è certa: gli utenti Mac sembrano essere più affezionati al brand e poco disposti a cambiare sponda rispetto agli altri. L’effetto magnetico che esercita l’iPhone sull’immaginario collettivo non è minimamente paragonabile a quello degli altri smartphone. Mancano forse delle valide alternative?

Sembrerebbe proprio di no, dal momento che Samsung con la serie Galaxy o Google con i suoi nuovissimi Nexus sembrano poter offrire addirittura un prodotto di livello superiore, o quantomeno alla pari di quelli sviluppati nella sede di Cupertino. Per i suoi possessori il melafonino è quasi un oggetto di culto, in alcuni casi un’estensione della propria personalità.

Non importa se l’iPhone sia stato pensato per durare due anni, o se la sua batteria necessiti costantemente di esser messa in carica. Ma siamo proprio sicuri di questo? Siamo certi che tutti gli utenti Mac siano consapevoli che dietro la breve durata dei suoi dispositivi potrebbe nascondersi una vera e propria strategia di Marketing?

Sta di fatto dunque, che la durata dei melafonini della Apple ‘iPhone’ e ‘iPad’ non sia destinata a superare i quattro anni, questo quanto è emerso dai dati forniti dalla Consumer Intelligence Research Partners.

 

 

 

Vi consigliamo anche