0 Shares 7 Views
00:00:00
17 Dec

Samsung Galaxy S5 in due versioni: Standard e Prime

LaRedazione - 27 gennaio 2014
LaRedazione
27 gennaio 2014
7 Views
Samsung Galaxy S5 in due versioni Standard e Prime

Sembra certa l’esistenza di due versioni del Samsung Galaxy S5 S5: Standard e Prime. La tanto attesa presentazione avverrà il prossimo 23 febbraio a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress 2014 e il telefono sarà sul mercato entro aprile.

A fornire delle previsioni attendibili sulle specifiche e novità dell’S5 è stato Ming-chi Kuo, analista di KGI Securities che si è distinto per alcune previsioni esatte sull’iPhone 5S, in particolare sull’introduzione di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.
Quali saranno le novità (non ancora ma probabilmente) annunciate? La prima grande novità è che, come già detto, il Galaxy S5 sarà disponibile in due versioni, Standard e Prime.

Entrambe le versioni saranno in plastica (ancora escluso il metallo, nonostante le richieste degli utenti), avranno ancora un processore a 32 bit, 32 gb di memoria RAM, la fotocamera da 16 megapixel e la batteria da 2850 mAh.
La novità dovrebbe essere l’inserimento dei sopracitati sensori per il riconoscimento delle impronte digitali.

Le differenze tra la versione Standard e Prime? La più sostanziale differenza è nello schermo: 5,2 pollici per entrambe le versioni, ma la differenza è nella risoluzione.

La risoluzione della versione Standard sarà di 1080×1920 contro i 1440×2650 della versione Prime, con una densità di pixel che va dai 423 ppi della versione Standard ai 565 ppi della Prime.
Si tratta ovviamente di voci non ancora confermate. A renderle più credibili ci sono però almeno un paio di fattori: il primo è la necessità di rispondere colpo su colpo alla serrata concorrenza della Apple e non solo, il secondo è l’attendibilità delle previsioni dell’esperto Ming-chi Kuo.

Alcuni utenti potrebbero rimanere delusi da queste notizie: non solo il Galaxy S5 sarà ancora in plastica ma, escluse alcune utili novità come il riconoscimento delle impronte (ma non dell’iride, presente nell’ultimo iPhone), si tratta di uno smartphone ancora troppo simile nelle specifiche tecniche al suo predecessore S4.
Per scoprire se sarà effettivamente così e conoscere meglio le due versioni del Galaxy S5, Standard e Prime, bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo.

Loading...

Vi consigliamo anche