0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Parchi nazionali d’Italia. Quali sono i più percorsi più belli?

LaRedazione
4 agosto 2013
11 Views

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è uno tra i più importanti e sicuramente il più noto.

Situato nelle Alpi tra Piemonte e Valle d’Aosta, è un luogo di una bellezza rara, ideale sia nelle stagioni invernali che estive. Un’alternanza di boschi, praterie alpine, percorsi e sentieri ideali per appassionati, esperti escursionisti ma anche famiglie.
Fauna e flora abitano questo parco e ne rendono omaggio crescendo rigogliosa. Non sarà difficile avvistare stambecchi e camosci per la gioia di adulti e bambini.

Il Parco dello Stelvio è altrettanto conosciuto: si stende tra le Alpi lombarde e trentine, dove ogni anno migliaia di escursionisti intraprendono percorsi do ogni livello, anche per veri professionisti. Ecco perchè le guide sono estremamente importanti se non si conosce il luogo.
Questo è il regno di cervi, lo stambecchi e caprioli. Alzando gli occhi al cielo sarà invece possibile avvistare acquile e un po’ più in basso (sugli alberi), scoiattoli ed ermellini.
Tra la flora esistono diverse specie protette quali la genziana, rododendro, stella alpina e arnica.

Amanti del mare ce n’è anche per voi: ecco il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.
Nasce del 1996 ed è il più grande parco marino del Mediterraneo.
Comprende le sette isole dell’Arcipelago Toscano (Elba, Capraia, Giglio, Giannutri, Pianosa, Gorgona e Montecristo), luoghi splendidi da lasciare tutti a bocca aperta per l’incredibile bellezza naturale che presenta questo parco.
Alcune zone necessitano della guida per essere visitate, quindi se siete interessati a visitare questa splendida area affidatevi ad una guida.
In altre invece non è possibile accedervi (se non per motivi di studio) e sono abitate solo dai guardiani, quindi è bene informarsi prima di incombere in pesanti ammende.

Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è famoso in Italia ma anche all’estero come un esempio ottimale di conservazione e difesa dell’ambiente naturale. Ecco perchè le visite sono accuratamente controllate e selezionate.
Il parco ospita ventiquattro comuni, piccoli borghi di assoluto interesse storico e perchè no, anche gastronomico!
Fate attenzione all’orso marsicano, qui vivono circa una quarantina di esemplari. Cercate quindi di non imbattervi nei boschi per non imbattersi nell’orso!

Infine, tra i parchi nazionali d’Italia, tra i percorsi più belli non possiamo non citare il Parco nazionale della Silla.
Nasce ufficialmente appena undici anni fa, ma in realtà comprende l’ex Parco nazionale della Calabria.
Le specie di animali che abitano queste foreste e i suoi altipiani sono il lupo, il gufo e la salamandra pezzata.
La flora è ricchissima di esemplari appartenenti alla macchia mediterranea tra tutti pini, faggi e splendide orchidee selvatiche.

Vi consigliamo anche