0 Shares 22 Views
00:00:00
18 Dec

Bimba finisce in autostrada. Un tir le fa da scudo

Gianfranco Mingione - 2 settembre 2013
Gianfranco Mingione
2 settembre 2013
22 Views

Italiani, popolo di santi, poeti, navigatori e… gente perbene! Una storia di umanità quella accaduta ieri sulla A4, l’autostrada Milano-Venezia, dove un autista ha posizionato il suo tir di traverso per salvare la vita ad una bambina di otto anni. Nell’incidente la piccola è stata sbalzata fuori da una Ford Galaxy, ed è finita contro la barriera new-jersey centrale. Secondo “L’eco di Bergamo” l’autista ha perso il controllo a seguito di una distrazione e l’auto è finita contro la barriera centrale di cemento armato. Qui è scattata l’azione “salvavita” del camionista che, disponendo il suo tir di traverso, ha impedito alle macchine che sopraggiungevano di finire addosso all’automobile e alla bambina.

Una squadra per salvarla. A rianimare la bambina ci ha pensato una squadra di volontari della Croce Rossa di Lomazzo, Como, che si trovava a passare in quel tratto al momento dell’incidente. Il gruppo di volontari si stava recando ad una gara di primo soccorso a Castiglione delle Stiviere. La piccola, che vive con la sua famiglia a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso, ha subito un intervento al viso e le sue condizioni sono molto gravi.

Un concorso di solidarietà e professionalità che mostra ancora una volta di quali persone e valori sia fatta la “faccia” migliore dell’Italia.

[foto: www.ecodibergamo.it]

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche