0 Shares 21 Views
00:00:00
17 Dec

70enne operato d’urgenza: aveva una forchetta nel pene

LaRedazione - 20 agosto 2013
LaRedazione
20 agosto 2013
21 Views

E’ avvenuto a Canberra, nella bella Australia, terra di canguri e Maori, la notizia di un vecchio che per procurarsi piacere sessuale ha inserito nella propria uretra una forchetta di dieci centimetri, in metallo. Proprio una di quelle posate che si usano comunemente a tavola e con cui molto piacevolmente gustiamo maccheroni e spaghetti.

Purtroppo per il vecchio settantenne questo gioco sessuale non è andato a buon fine. Infatti, non riuscendo più a rimuovere la forchetta dal suo pene, si è visto costretto ad andare in ospedale. Certamente i medici saranno abituati a scene di ogni tipo, ne avranno viste di cotte e di crude nella loro carriera, avranno rimosso pinze, forbici e magari anche monete ingerite incidentalmente così come tappi e altro ma forse (e in questo mondo folle è meglio sottolinearlo bene) una forchetta nel pene non gli era mai capitato! Se siete però preoccupati per la sorte del vecchio avventuriero del sesso, niente paura! L’operazione è riuscita senza troppi problemi e, grazie a un forcipe e del lubrificante, all’uomo è stato asportato l’indesiderato corpo estraneo. Chissà cosa avrà detto, al suo risveglio, dopo l’anestesia.

Domande a parte dobbiamo anche dire che se il vecchio australiano fosse stato un po’ più restio, magari rinunciando per vergogna ad andare in ospedale, le conseguenze del suo gesto sarebbero state ben più gravi e avrebbe rischiato di morire per infezione. Davvero il colmo per un vecchietto che in queste giornate di agosto cercava soltanto un palliativo alla sua voglia di sesso e non il solito video porno con cui trastullarsi.

Quando si parla di stimolazione autoerotica, sappiamo bene che è una pratica diffusa da secoli, però sappiamo anche che ci sono mezzi più plausibili con cui procurarsi il proprio piacere! C’è un mercato florido di sexy shop che vendono materiali di ogni tipo per procurarsi la stimolazione sessuale necessaria. Magari per questo pover’uomo un giro in uno di questi negozi diventa forse necessario, non trovate?

Una storia a tratti tragica che ha avuto fortunatamente il suo lieto fine nonostante adesso sia entrata di diritto nella cronaca delle notizie più stravaganti degli ultimi anni. Una volta il pene era un organo sessuale rispettato e se ne parlava sottovoce, quasi con condiscendenza. Un organo sessuale che è stato censurato dalle tv e dai giornali, in cui una volta una donna, con una forbice, lo troncò di netto perché suo marito voleva fare del sesso tutti i giorni, con cui Freud, a livello simbolico, ha scritto trattati psicoanalitici che hanno fatto il giro del mondo. Che brutta fine adesso per lui, vedersi accostare a un’umile forchetta!

Loading...

Vi consigliamo anche