0 Shares 28 Views
00:00:00
17 Dec

Cinema: morto Giuliano Gemma in un incidente stradale

LaRedazione - 2 ottobre 2013
LaRedazione
2 ottobre 2013
28 Views
Cinema: morto Giuliano Gemma in un incidente stradale

È morto ieri all’età di 75 anni Giuliano Gemma, attore romano famoso soprattutto per le sue interpretazioni nei cosiddetti western all’italiana, a metà degli anni Sessanta.

L’attore è rimasto vittima di un incidente stradale, uno scontro frontale avvenuto all’altezza di Cerveteri. Trasportato all’ospedale di Civitavecchia in condizioni critiche, non c’è stato nulla da fare. Nell’impatto sono rimaste ferite altre due persone, padre e figlio.

Giuliano Gemma inizia la sua carriera nel cinema da giovanissimo, prima come stuntman (era molto atletico, tirava di boxe e sognava di diventare uno sportivo più che un attore), poi con una particina in un film di Dino Risi (‘Venezia, la luna e tu’, 1958). Dopo una serie di comparsate (è stato, per esempio, un centurione in ‘Ben Hur’ e un generale garibaldino nel ‘Gattopardo’ di Visconti), raggiunge la fama e la consacrazione col filone ‘spaghetti western’.

Lavora tra gli altri con Duccio Tessari (‘Una pistola per Ringo’, ‘Il ritorno di Ringo’, ‘Kiss kiss… bang bang’), Giorgio Stegani (‘Adiòs gringo’), Michele Lupo (‘Arizona Colt’). Diventa un vero e proprio divo del genere, un cowboy dalla faccia d’angelo.

Negli anni Settanta è poi protagonista di pellicole più impegnate, come ‘Delitto d’amore’ di Luigi Comencini (1973), ‘Il Deserto dei Tartaridi Valerio Zurlini (1976), ‘Il prefetto di ferro’ di Pasquale Squitieri (1977). Dagli anni Ottanta si dedica soprattutto alla televisione, con incursioni sul grande schermo, come il ritorno all’amato western e al sodalizio con Tessari nel 1985 (‘Tex e il signore degli abissi’), e la partecipazione a un altro film d’autore (‘Speriamo che sia femmina’ di Mario Monicelli, 1986).

La sua ultima apparizione al cinema risale al 2012, nel corale ‘To Rome with love‘ diretto da Woody Allen. Proprio domenica scorsa aveva ricevuto, nell’ambito del festival ‘Terra di Siena’, un premio alla carriera.
Giuliano Gemma, che aveva compiuto 75 anni da un mese, lascia quindi una moglie, la giornalista Baba Richerme, e due figlie, Vera e Giuliana, nate da una relazione precedente.

Loading...

Vi consigliamo anche