0 Shares 26 Views
00:00:00
11 Dec

E’ tornato Caronte: caldo infernale fino a Ferragosto

LaRedazione
19 luglio 2013
26 Views

È tornato Caronte e si prevede un caldo infernale fino a Ferragosto. Si preannunciano temperature molto elevate che potranno sfiorare i 38°C nelle città più interne come Firenze, Roma e Bologna. È probabile che durante questo periodo le ore più calde della giornata scatenino violenti temporali di breve durata dovuti proprio alle alte temperature.

La bella stagione quest’anno ha impiegato più tempo del solito per manifestarsi in tutto il suo splendore ma adesso finalmente l’anticiclone africano sub-tropicale è arrivato sulla nostra penisola. A partire da fine luglio le temperature subiranno un forte rialzo e in tutta la nazione supereranno i 35 gradi ad eccezion fatta per il Piemonte e la zona delle Alpi.

L’alto tasso di umidità farà percepire temperature molto più elevate di quelle registrate dai termometri e anche durante la notte non ci sarà concessa alcuna tregua. Nelle regioni più a sud come la Sicilia, la Calabria e la Puglia si prevede che Caronte farà innalzare la colonnina di mercurio fino ai 40 gradi nei primi giorni del mese d’agosto.
L’aria potrà essere rinfrescata di tanto in tanto da improvvisi e violenti temporali con tanto di grandine ma di breve durata associati alle elevate temperature durante il primo pomeriggio. Per quanto riguarda le isole si prevede un clima abbastanza mite sul litorale della Sardegna mentre la Sicilia sarà avvolta in un calore infernale. Poco dopo Ferragosto l’anticiclone scomparirà e l’aria inizierà a rinfrescare con temperature più miti e un tasso di umidità meno elevato.
Non a caso all’anticiclone di origine sub sahariana è stato dato il nome di Caronte: un noto sito di informazione meteorologica lo battezzò così lo scorso anno per aver inflitto alla popolazione temperature infernali.

Caronte nella mitologia greca e in quella romana era il traghettatore delle anime dell’Ade e aveva il compito di trasportare le anime appena arrivate da una riva all’altra dell’Acheronte. Quindi era un personaggio che aveva molto a che fare con le elevate temperature.
A quanto pare per il momento dovremo aver pazienza e convivere con il torrido anticiclone Caronte che fino a Ferragosto ci sottoporrà al caldo infernale.

Vi consigliamo anche