Alleanze: Udc da solo, Casini premier?

E’ fatta: l’Udc correrà solo alle prossime elezioni politiche. E’ questa la notizia che trapela a seguito di una riunione-fiume che si è tenuta a Roma e nel corso della quale l’Udc ha deciso di ribadire la linea già tenuta nei giorni scorsi.

Non solo, perchè oltre a correre da solo L’Udc chiederà a Pier Ferdinando Casini di candidarsi per la corsa a Palazzo Chigi.

"Basta con il chiacchiericcio, c’è poco da dire, le cose oramai sono chiare", ha detto proprio il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, ai giornalisti che a Montecitorio lo incalzavano sul terreno delle alleanze in vista delle prossime elezioni politiche.

Controcorrente l’ex governatore della Regione Sicilia Totò Cuffaro secondo cui in questo modo "rischiamo uno stillicidio. Noi tenteremo ancora di convincere Berlusconi, ma questa situazione danneggia sia noi che il Partito del popolo della libertà". Cuffaro ha anche invitato Berlusconi a ripensarci e a tener presente anche la mutata situazione visto che "Veltroni ha chiuso un accordo con Di Pietro. Ora è necessario che ci sia un accordo anche tra noi e il Pdl".