Annullare la scheda o non votare?

A pochi giorni dal voto sono ancora tanti gli elettori sfiduciati che, in segno di protesta, sono decisi ad annullare la scheda nel seggio elettorale.

Sarà per questo che i politici nostrani stanno mettendo le mani avanti imputando eventuali problemi legati all’annullamento delle schede al fantomatico errore di stampa del Viminale?

Sono molti, infatti, i rappresentanti politici che stanno invitando ad una campagna stampa per spiegare al meglio come votare, lamentandosi che "molti saranno gli errori degli italiani!".

Per chi dunque fosse deciso ad annullare la scheda per protesta, consigliamo di non recarsi alle urne.

In questo modo nessuno potrà dire a bocce ferme "ecco, gli italiani non hanno capito come si votava" scambiando volontariamente segnali di protesta e disaffezione politica con errori imputati alla natura della scheda elettorale.

Il 13 e 14 Aprile, dunque, recati alle urne per esprimere la tua preferenza o evita di annullare la scheda per non rientrare nel carrozzone della categoria "incapaci di mettere una crocetta".